Home News

Titano: la più grande luna di Saturno e possibile nuova meta di esplorazione

Saturno oltre ad essere caratteristico per avere gli anelli è anche famoso per avere tante lune dove la più grande prende il nome di Titano

titano-saturno-luna-spazio

Tra i suoi futuri progetti, la NASA sta prendendo in considerazione l’attuazione della Mission Dragonfly. Un gruppo di scienziati del Laboratorio di Fisica Applicata della Johns Hopkins University progetta di inviare un drone ad esplorare Titano, la luna più grande di Saturno.

Un progetto già visto: il 14 Gennaio 2015 l’Agenzia Spaziale Europeainviò la sonda Huygen, tramite l’astronave Cassini, al fine di esplorare Titano, ma essa esaurì la carica della batteria nel giro di due ore. La differenza sostanziale della missione Dragonfly è l’utilizzo di un drone. Il team pensa di poter perlustrare la luna sorvolando la sua superficie ma senza uscire dalla sua atmosfera, che grazie alla sua densità e alla bassa gravità renderanno il dispositivo potenzialmente manovrabile.

 

Un nuovo oggetto cosmico da esplorare

Gli scopi della missione sono scoprire novità in campo chimico e cercare ed esplorare siti promettenti e potenzialmente abitabili. La principale ricercatrice dietro a Dragonfly, Elizabeth Turtle, ha dichiarato a Space.com: “Non sapevamo come funzionasse il sistema di Titano prima che Cassini arrivasse lì. Avevamo idee allettanti, ma Cassini e Huygens hanno reso questa luna misteriosa rendendola un posto incredibilmente familiare“.

Il progetto Dragonfly è stato presentato a Dicembre e sarà la NASA ad avere l’ultima parola su di esso, l’agenzia dovrà scegliere quale tra le missioni Dragonfly e Caesar beneficerà del finanziamento del governo statunitense. Se Dragonfly sarà la vincitrice verrà lanciata nel 2025 e atterrerà su Titano nove anni dopo. Melissa Trainer, ricercatrice della NASA, afferma: “Non solo è un concetto incredibilmente eccitante con una scienza sorprendente e avvincente, ma è anche fattibile da un punto di vista ingegneristico“.


Titano: la più grande luna di Saturno e possibile nuova meta di esplorazione