click to pray app papa francesco

Papa Francesco, si sa, ha fatto della comunicazione la sua arma vincente. Da quasi 6 anni al soglio pontificio, ha rivoluzionato il modo di essere Pontefice. Con atteggiamenti talvolta spiazzanti  (si pensi a selfie o telefonate con fedeli). Poi è arrivato il profilo Twitter, account Pontifex. Il quale vanta, al momento della scrittura, 4.86 milioni di followers. E ben 1824 Post.

Da parte di Bergoglio, però, non poteva mancare anche una app. Presentata nel corso del tradizionale Angelus domenicale in Piazza San Pietro, tenuto ieri. Il nome è Click To Pray, app ufficiale della rete di preghiera mondiale del Papa. Ma anche del ramo giovanile, il Movimento Eucaristico della Gioventù – EIM.

 

Click To Pray, ecco la app del Papa

Click To Pray (sito ufficiale: www.clicktopray.org) è una piattaforma che invita uomini e donne di tutto il mondo, ad accompagnare il Papa in una missione di compassione per il mondo. Ha un sito Web e un’app mobile, sia per Android che per iOS, con i suoi social network, disponibili in sei lingue (spagnolo, inglese, italiano, francese, portoghese e tedesco).

Click To Pray ha tre sezioni principali: “Pray with the Pope”, con le intenzioni mensili del Papa per le sfide che l’umanità deve affrontare e la missione della Chiesa. “Pray every day”, con un ritmo di preghiera che coinvolge tre momenti quotidiani. E “Pray with the network” che è uno spazio in cui gli utenti (Papa Francesco tra loro) possono condividere le loro preghiere con gli altri.

 

Come scaricare app Click to Pray

La app può essere trovata cliccando sul pulsante di Papa Francesco nella sezione “Pray with the newtork”. Click To Pray è la piattaforma di preghiera ufficiale per World Youth Day 2019, che si svolge a Panama dal 22 al 27 gennaio 2019. Per questo evento, la piattaforma include una sezione multimediale speciale per pregare e meditare il Rosario per la Pace.