Home News

Nel 2019 arriverà il primo dispositivo hardware di Spotify, uno speaker

Nel 2019 arriverà probabilmente il nuovo inedito speaker di Spotify, utilizzabile nelle automobili grazie al Bluetooth per riprodurre brani e playlist.

La grande diffusione del settore della tecnologia ha portato grandi novità anche in quello dei motori, soprattutto nelle automobili. Sempre più aziende, infatti, hanno creato e stanno progettando dispositivi hardware per fornire i propri servizi sui veicoli, in particolare Apple, con CarPlay e Google, con Android Auto. Queste applicazioni permettono di collegarsi al proprio smartphone e sentire musica, effettuare e ricevere chiamate ecc.

A queste due multinazionali, si aggiungerà, in questo 2019, Spotify, la grande piattaforma di riproduzione musicale, scaricata oltre un miliardo di volte in tutto il mondo, pronta a lanciare il suo primo dispositivo hardware, uno speaker.

 

Lo speaker di Spotify

La volontà della startup svedese di produrre uno speaker come primo dispositivo hardware in assoluto era già presente da tempo, infatti già da Aprile scorso era al lavoro sul device. Dopo mesi e mesi di silenzi in merito, è trapelata recentemente la notizia sul web che il 2019 potrebbe essere definitivamente l’anno giusto per vedere sul mercato lo speaker Spotify.

A rivelarlo è il Financial Times, che lo descrive come un dispositivo da utilizzare in macchina per sentire e riprodurre gli album e le playlist create sulla piattaforma. Il tutto merito del collegamento via Bluetooth che permette la riproduzione dallo speaker alle casse della macchina. Inoltre, dovrebbe essere presente anche la funzione di controllo vocale, grazie al sistema Spotify Voice.

Per concludere, secondo le ultime indiscrezioni, il prezzo di lancio ufficiale del nuovo speaker dell’azienda Spotify dovrebbe aggirarsi intorno ai 100 dollari.