insight

La NASA ha pubblicato immagini del sismometro della sonda spaziale InSight, che si prepara a sentire la “pulsazione” del suolo marziano. L’agenzia spaziale statunitense descrive regolarmente attraverso il suo account Twitter come si sta svolgendo la missione della sua indagine sul Pianeta Rosso, descrivendo quasi ogni fase di InSight.

Il “sismografo è stato collocato al livello inferiore per ottenere un migliore collegamento con Marte“, spiegano gli scienziati. I segnali deboli sono più facili da sentire se si tiene l’orecchio vicino al suolo”, si legge sul social network della missione.

 
 

Una missione di successi

In precedenza, la NASA ha rilasciato immagini di altri progressi nel dispositivo spaziale. In particolare, il 5 gennaio, è stato rivelato che la sonda ha impiantato il primo attrezzo esterno sulla superficie di Marte, un sismometro appunto, in posizione per avanzare con altre fasi della sua missione. “Posizionare il sismometro a terra, e in sicurezza, è un grande regalo di Natale”, aveva detto uno scienziato della NASA all’epoca.

Il 26 novembre, la sonda InSight ha raggiunto finalmente la superficie di Marte ed ha inviato sulla Terra le prime immagini scattate sul Pianeta Rosso.

La nave spaziale è atterrata su Marte alla fine di un viaggio di sei mesi e mezzo dopo essere stata lanciata nello spazio il 5 maggio di quest’anno. Il lander InSight rappresenta il ritorno delle sonde sulla superficie di Marte dopo un interregno di sei anni da quando la sonda Curiosity ha raggiunto la superficie del pianeta nel 2012.