apple-vendite-iphone-consumatori

Nelle scorse ore si è tenuta la conference call di Apple con analisti e investitori. Durante l’incontro si sono esaminati quelli che sono stati i dati di vendita relativi all’ultimo trimestre. In molti lo sapranno, il colosso di Cupertino non se la sta passando splendidamente. Gli ultimi modelli di iPhone non hanno venduto come sperato. Cosa avrà detto Tim Cook a riguardo?

Sicuramente le motivazioni per la quale iPhone, quest’anno, non ha raggiunto un elevato successo sono molteplici. Nelle scorse settimane abbiamo provato ad anticiparvi quelle che potrebbero essere state le cause del declino. Finalmente anche Tim Cook ha deciso di dire la sua. Per lui, parte della colpa sarebbe dovuta al costo del prodotto.

 

Apple: iPhone è troppo caro per molti

Ebbene sì, è proprio questo quello che ha lasciato intuire il CEO del colosso di Cupertino nell’ultima conference call. Sembrerebbe che il costo di iPhone sia aumentato sensibilmente in molti paesi. Ciò è dovuto anche al fatto che il dollaro risulta essere più forte rispetto a molte altre valute. Il CEO ha affermato di aver cercato di ridurre al minimo gli svantaggi portati dal tasso di cambio. Pare però che la cosa non sia bastata a risolvere la situazione.

Secondo Cook la colpa risiederebbe anche negli operatori telefonici. Questi stanno proponendo sempre meno tariffe vantaggiose per l’acquisto dei melafonini. Molte volte i costi sono decisamente più alti rispetto a quelli che si dovevano sostenere con i modelli precedenti. Sono questi, tutti dei dettagli che avrebbero portato iPhone a fondo quest’anno. L’azienda ha fatto sapere che cercherà di portare iPhone nuovamente in auge quest’anno. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.