Apple TV 4K Italia

Apple è costantemente criticata per i prezzi alti che applica a tutti i suoi prodotti. L’azienda si è sempre giustificata dimostrando l’alta qualità dei materiali, nonchè delle componenti che puntualmente caratterizzano tutti i suoi prodotti. Nelle scorse ore, John Gruber di Daring Fireball ha dichiarato che alcuni dei prodotti dell’azienda vengono venduti al costo di produzione.

Ebbene sì, l’azienda che risulta essere conosciuta per essere quella che lucra di più sulle vendite nasconde dei segreti. Ben due prodotti, HomePod e Apple TV, sono venduti allo stesso costo che la casa sostiene per produrli. Come mai una scelta di questo tipo?

 

Apple vende HomePod in perdita

Durante una puntata di The Talk Show, John Gruber ha affermato che i due prodotti del colosso di Cupertino sono venduti senza scopi di lucro per l’azienda. Apple TV secondo le stime costa all’azienda della mela morsicata poco meno dei 180 dollari alla quale viene proposta. La casa non ci guadagna niente.

Stesso discorso vale anche per HomePod. Questo, addirittura, sembra che venga venduto dall’azienda ad un costo leggermente inferiore rispetto a quello di produzione. HomePod costa ad Apple più di 200 dollari solo per il processo produttivo. Facendo una stima di tutti gli altri costi si superano di gran lunga i 350 dollari alla quale viene proposto.

Sembra che lo scopo della casa non sia quello di ricavare soldi dalla vendita di questi due prodotti ma piuttosto di utilizzarli come pretesti per spingere gli utenti ad utilizzare servizi lucrativi quali Apple Music o il servizio di streaming video che uscirà a breve. Secondo quanto riportato, anche gli AirPods sono venduti ad un prezzo molto vicino a quello di produzione per lo stesso motivo.