Google Chrome

Come noto, Google Chrome è il browser del colosso tecnologico americano Google. Di gran lunga il più popolare su piattaforme mobili e desktop. Il browser viene regolarmente aggiornato dalla società di Mountain View, il che significa che le nuove funzionalità e miglioramenti sono costantemente introdotti.

Sembra che il prossimo aggiornamento di Google per Chrome sia incentrato sul rendere gli utenti più sicuri su Internet. In che modo? Avvisandoli su eventuali siti Web fraudolenti in cui hanno “messo piede“.

 

Google Chrome curerà la sicurezza

Emily Stark, un ingegnere di Google Chrome, ha tenuto una conferenza la scorsa settimana sugli URL ingannevoli e ha dichiarato che l’azienda sta lavorando a una correzione. Queste le sue parole:

“Quello che le persone vedono nella barra degli URL in realtà non è utile per loro come meccanismo di sicurezza.”

Nel mondo ideale di un professionista della sicurezza, ogni utente web ispeziona attentamente la barra degli URL del browser su ogni pagina che visita, verificando che stanno accedendo al sito a cui intendono accedere.

La Stark poi aggiunge:

“In realtà, molti utenti raramente notano la barra degli URL e non sanno come interpretare l’URL per verificare l’identità di un sito Web.”

Un URL malware può anche essere progettato con cura per essere indistinguibile da un legittimo, tale che anche un esperto non potrebbe dire la differenza.

 

Come funzionerà nuovo avviso di Google Chrome

Il nuovo avviso di Chrome è progettato per avvisare gli utenti quando si trovano su un sito fraudolento come “paypa1.com” anziché “paypal.com“. Quelle pagine sfruttano i metodi di phishing come piattaforma per attacchi di hacking e per fornire malware agli utenti. Come rilevato da CNET.

In particolare, l’avviso di Chrome è progettato per avvisare l’utente che dovrebbe lasciare il sito in questione e non inserire informazioni vitali come i dettagli della carta di credito o di debito. Discutendo la nuova funzionalità, Stark ha sottolineato che Google voleva che l’avviso fosse “informale piuttosto che spaventoso“.