tweet twitter cronologia

I social network hanno avuto, e continuano ad avere, un’enorme crescita di gente che li utilizza. Applicazioni di messaggistica a parte, senza dubbio il social network più diffuso ed utilizzato è Facebook, seguito poi da Instagram, dello stesso proprietario Mark Zuckenberg.

Non dobbiamo dimenticarci però di Twitter, uno dei primi social network creati, e con funzioni diverse rispetto a questi ultimi. I ragazzi, infatti, utilizzano principalmente Facebook ed Instagram, mentre attori famosi, calciatori, politici ecc., usano principalmente Twitter. Non è un caso che le notizie principali magari anche di casi di emergenza vengono trasmesse prima su Twitter.

 

Arriva la possibilità di modificare i tweet

Da tanto tempo, gli utenti del social network aspettano la possibilità di modificare il proprio tweet. Può capitare, infatti, che si sbaglia casualmente a scrivere qualcosa, anche grammaticalmente, e si è costretti a cancellarlo completamente ed a rifarne uno nuovo.
Su Facebook ed Instagram l’opzione di modifica invece esiste già da tempo.

Jack Dorsey, fondatore e CEO di Twitter, ha recentemente confermato che si è al lavoro nell’aggiungere a breve questa tanto attesa funzione, che però avrà dei paletti limite. La funzione, può essere vista come “controversa” in quanto, senza limiti temporali, potrebbe portare a “modificare la realtà”, considerando anche il fatto che Twitter è utilizzato da molti politici.

Pertanto, verrà aggiunto un limite temporale dopo la pubblicazione del tweet, dai 5 ai 30 secondi, per modificarlo e correggerlo da eventuali errori. La modifica apparirà comunque ai lettori, che potranno anche leggere il tweet iniziale.