Home News

NASA vuole mandare ancora astronauti sulla Luna, stavolta per restarci

La NASA dice che vuole che gli astronauti trascorrano più tempo sulla superficie lunare mentre cerca di inviarli entro il prossimo decennio.

nasa

La NASA sta progettando di compiere il “prossimo passo da gigante nell’esplorazione dello spazio profondo”, in quanto sembra voglia inviare astronauti sulla Luna, questa volta per farli rimanere lì.

L’amministratore dell’agenzia spaziale, Jim Bridenstine, ha chiesto alle ditte americane di aiutare a sviluppare i lander umani lunari“sistemi riutilizzabili per gli astronauti per atterrare sulla luna” – mentre ha affermato che gli scienziati hanno ricevuto un mandato dal presidente Donald Trump e dal Congresso per tornare sulla Luna per la prima volta dal 1972.

 

Questa volta, andranno sulla Luna per restarci

Ha detto che la NASA ha in programma di inviare astronauti “sulla luna e alla fine su Marte e oltre” e che è stato “un momento entusiasmante per essere lla guida del programma spaziale americano”.

“Voglio essere chiaro, questa non è la nostra visione”, continua, riferendosi all’ipotesi che un ritorno sulla Luna sarà un evento “toccata e fuga” come stato fatto 50 anni fa. “Stiamo andando sulla Luna con nuove tecnologie e sistemi innovativi per esplorare più luoghi sulla superficie di quanto avessimo mai pensato possibile. Questa volta, quando andremo sulla luna, ci resteremo.”

nasa

Bridenstine ha detto che i piani saranno avviati la prossima settimana quando i partner industriali visiteranno la sede della NASA per parlare dei lander lunari, che potrebbero aiutare a mantenere “una presenza umana sostenibile oltre l’orbita terrestre”.

Ha detto: “Questo inizia con il Gateway: un avamposto lunare in orbita progettato per garantire il transito sicuro degli astronauti sulla superficie lunare e tornare a casa.

“Il Gateway sarà la base di partenza per il primo sistema di lander lunare umano riutilizzabile”.

 

L’atterraggio entro il prossimo decennio

L’agenzia spaziale ha già stipulato accordi con nove imprese per l’invio di merci sulla luna e spera di progettare i lander che possano riportare gli astronauti sulla superficie del satellite terrestre.

La NASA spera di atterrare nuovamente gli astronauti sulla luna “entro il prossimo decennio”.

Neil Armstrong e Buzz Aldrin sono stati i primi a mettere piede sulla luna nel 1969. Un totale di 12 persone hanno fatto lo sbarco lunare, con gli ultimi due – Gene Cernan e Harrison Schmitt – che hanno fatto il viaggio nel 1972.

nasa

Bridenstine ha dichiarato: “Più di due terzi degli americani di oggi non erano nemmeno vivi per assistere ai sei sbarchi sulla Luna di Apollo, me stesso incluso.

“Straordinari com’erano, per molti le spedizioni lunari sono fatti di libri di storia o storie raccontate da parenti più anziani.

“Ma a differenza di Apollo, stavolta andremo sulla luna per restare, e da lì faremo il prossimo passo da gigante nell’esplorazione dello spazio profondo.”


NASA vuole mandare ancora astronauti sulla Luna, stavolta per restarci