openai

Puoi insegnare ad un programma di intelligenza artificiale a scrivere storie come un essere umano, ma potresti non essere preparato per i colpi di scena. OpenAI, un gruppo di ricerca sull’intelligenza artificiale senza scopo di lucro supportato da Elon Musk, ha offerto giovedì uno sguardo a GPT-2, “un modello linguistico non supervisionato su larga scala” che, dichiara il gruppo, se la cava molto bene nella comprensione della lettura, la risposta alle domande ed a riassumere.

Cioè, dagli una frase come spunto, e ti darà un campione di scrittura che è abbastanza convincente. Formatosi su un set di dati di 8 milioni di pagine Web, GPT-2 può adattarsi allo stile e al contenuto del testo che lo alimenta.

 

Un esempio di testo scritto da OpenAI

-Spunto (scritto da persone reali):

Miley Cyrus è stata scoperta taccheggiare da Abercrombie and Fitch sulla Hollywood Boulevard oggi.

-Stesura Finale (scritto da macchina, secondo tentativo):

La cantante diciannovenne è stata ripresa dalla telecamera mentre veniva accompagnata fuori dal negozio dalle guardie di sicurezza.

“…” indossava una felpa nera con la scritta “Blurred Lines” sul davanti e “Fashion Police” sul retro.

“…” indossava anche un paio di occhiali con la montatura nera, una giacca di pelle, jeans neri, e sandali neri.

Portava con se un paio di guandi con strisce bianche e nere ed una piccola borsa nera.

openAI

Possibili impieghi di questa tecnologia: positivi e negativi

Il lato positivo, che potrebbe portare a cose come assistenti di scrittura AI e sistemi di riconoscimento vocale migliori.

Ma in un’epoca che sta ancora affrontando i tweet generati dai bot e i video deepfake, OpenAI è preoccupato che i cattivi attori usino generatori di testo automatizzati per creare “linguaggio ingannevole, prevenuto o offensivo su larga scala” – cose come articoli di notizie fuorvianti, impostori online, contenuti offensivi sui social media o contenuti di spam e phishing.

Per questo motivo, OpenAI ha detto che non sta rivelando tutti i dettagli della ricerca di GPT-2. Invece, sta rilasciando un modello molto più piccolo e un documento tecnico per altri ricercatori con cui giocare.

 

OpenAI non è esattamente alle prime armi

L’anno scorso, OpenAI ha creato un team di robot per competere in Dota 2, un popolare gioco multiplayer online battle arena in cui i giocatori gareggiano in squadre di cinque. A giugno, i cinque robot di OpenAI hanno sconfitto le squadre di dilettanti umani, e in agosto hanno sfidato giocatori di Dota 2 semiprofessionisti (classificati nel 99,95 ° percentile del mondo), battendo gli umani in due partite e perdendo una volta.

openai

Musk ha co-fondato OpenAI nel 2016, ma si è dimesso da presidente un anno fa tra preoccupazioni per un possibile conflitto di interessi, dato che Tesla Motors, la compagnia di auto elettriche che gestisce, si concentrerebbe maggiormente sull’IA. Il miliardario ha detto che avrebbe continuato a “donare e consigliare l’organizzazione”.