Apple TV 4K Siri

Nelle scorse settimane vi abbiamo parlato di un possibile cambio di direzione per l’assistente vocale di Apple, Siri. Ulteriori conferme di ciò arrivano da una notizia emersa poche ore fa. Pare che Apple abbia deciso di acquistare un’azienda specializzata nel settore degli assistenti vocali al fine di migliorare Siri. Ci riuscirà?

I concorrenti di Siri sono indubbiamente più evoluti del prodotto di Cupertino. Ciò è dovuto al maggiore interesse che le aziende hanno dato ai propri assistenti vocali. Apple in questi ultimi mesi ha preferito mettere da parte Siri per focalizzarsi su altri campi. Sembra però che la casa abbia intenzione di ribaltare la situazione. Stravolgimenti di Siri potrebbero arrivare molto presto.

 

Apple acquisisce PullString

E’ questo il nome dell’azienda che il Colosso di Cupertino ha deciso di acquistare per potenziare il suo assistente vocale Siri. Stando a quanto emerso, Apple avrebbe sborsato meno di 100 milioni per l’acquisizione. Il prodotto principale di PullString è Converse, un sistema di progettazione vocale mixato all’intelligenza artificiale al fine di produrre app espressive. L’azienda ha collaborato con diverse case molto famose nel corso degli ultimi anni. Apple potrebbe usarla per migliorare diversi aspetti dei suoi prodotti.

Non è stata resa nota l’intenzione di Apple in merito all’impiego di PullString. Ciò che è certo è che il colosso di Cupertino cercherà di fare grandi cose. Ci sta che l’azienda decida di impiegarla nella produzioni di particolari app espressive. Sicuramente le tecnologie dell’azienda saranno utilizzate per riportare in voga Siri. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.