apple

A dicembre, Apple ha smesso di vendere iPhone 7 e iPhone 8 in Germania dopo che la società ha perso una causa per violazione di brevetto contro Qualcomm.

I chip Intel utilizzati sui dispositivi stavano apparentemente violando i brevetti di Qualcomm e Apple è stata costretta a smettere immediatamente di vendere i prodotti. A partire da oggi, i dispositivi stanno tornando in Germania. Tuttavia, con una grande novità.

Qual è questa grande novità: Apple sta effettivamente utilizzando i chip di Qualcomm invece di Intel per iPhone 7 e 8.

La multinazionale americana ha dichiarato al Wall Street Journal:

“per garantire che tutti i modelli di iPhone possano essere nuovamente disponibili per i clienti in Germania. non abbiamo altra scelta che smettere di usare i chip Intel e spedire i nostri telefoni con chips Qualcomm in Germania.”

 

Problemi chips di Apple potrebbero far ritardare uscita iPhone 5G

La Mela morsicata ha dovuto affrontare molti problemi riguardo i chips negli ultimi tempi. Dopo che entrambe le società si sono scontrate a causa delle lamentele di Apple contro le eccessive commissioni di licenza di Qualcomm.

Qualcomm ha anche provato a vietare gli iPhone in Cina, anche se il colosso americano è stato lesto nell’evitare il divieto tramite una correzione software. Apple ha successivamente affermato che Qualcomm si è rifiutato di vendere alla società i propri chip per gli iPhone più recenti.

Il che potrebbe persino ritardare l’uscita di un iPhone 5G se la società è costretta a utilizzare i chip 5G di Intel, che non verranno pubblicati fino al 2020.