twitter

Twitter potrebbe conservare copie dei messaggi nel suo sistema, anche qualora siano passati anni dalla disattivazione del proprio account.

A dirlo è il ricercatore della sicurezza Karan Saini a TechCrunch, il quale riferisce di aver trovato messaggi vecchi di anni in un archivio dei suoi dati di Twitter. Che è possibile trovare nel menu Impostazioni. Anche provenienti da account che erano stati cancellati o sospesi.

TechCrunch ha confermato il rapporto di Saini esaminando un archivio e trovando una conversazione con un account sospeso nel lontano marzo 2016.

 

Ecco come Twitter gestisce i messaggi in archivio

Secondo le linee guida di Twitter “c’è un periodo molto breve in cui [potrebbe] essere in grado di accedere alle informazioni sull’account, inclusi i Tweet.

Dopo tutto, puoi ripristinare il tuo account con tutti i dati intatti solo dopo 30 giorni. Twitter accetta richieste da parte delle forze dell’ordine per conservare i record. Ma la piattaforma ha detto che manterrà un’istantanea temporanea dei record di account rilevanti per soli 90 giorni.

Inoltre, il ricercatore di sicurezza ha scoperto che quegli archivi potrebbero anche contenere messaggi che hai precedentemente cancellato o sono stati cancellati dalla persona con cui stavi chattando.

Sembra che la piattaforma possa ancora conservarne una copia in qualsiasi modo. Sam ha detto che i record rimangono accessibili a causa di un “bug funzionale” piuttosto che un difetto di sicurezza.

Qualunque cosa causi questo problema, è chiaramente un problema di privacy, di cui Twitter non ha ancora piena conoscenza. Un portavoce di Twitter ha dichiarato a TechCrunch che “sta esaminando ulteriormente questo aspetto per garantire che [la società abbia] considerato l’intero ambito del problema“.