huawei p30

Un anno dopo il successo del lancio della sua serie di ammiraglie Huawei P20 a Parigi, Huawei tornerà nella capitale francese questo marzo per presentare la sua serie di smartphone Android 2019: P30.

Come noto, infatti, dopo il Huawei P10, il colosso cinese ha deciso di continuare a numerare il suo Top di gamma con le decine. Pertanto, dopo il numero 10, è arrivato il 20 ed ora il 30.

Huawei ha lanciato un video teaser che include un salto a uno stretto zoom su ciascuna delle foto che mostrano i telefoni. Suggerendo nuove e migliorate funzionalità di zoom dagli imminenti smartphone P30 di Huawei.

Huawei fa dunque capire che non ci sarà al prossimo Mobile World Congress di Barcellona. Data la relativa scarsità di rumors in relazione a qualsiasi nuovo telefono Huawei, quanto meno sappiamo per certo che c’è ancora un altro mese prima della rivelazione del P30.

Infatti, Huawei ha pubblicato un tweet con la data di lancio del Huawei P30.

 

Huawei P30 esce il 26 marzo

Un tweet postato dalla compagnia questa mattina segna la data ufficiale di lancio. Ossia martedì 26 marzo 2019, accompagnando la notizia con immagini della Torre Eiffel, dell’Arco di Trionfo e di Notre-Dame. Con l’impegno che “le regole sono state fatte per essere riscritte“. Dunque, si torna a Parigi. Capitale che da qualche mese è preda delle proteste dei Gilet gialli.

Inoltre, con tutte le specifiche e le prestazioni elevate di Huawei Mate 20 Pro, l’azienda può sentirsi a proprio agio. Anche dopo la conclusione del MWC, che ha già uno degli smartphone leader sul mercato.

Ecco il tweet:

MWC di Barcellona sarà vetrina degli smartphone pieghevoli?

Con Samsung che ospita un evento speciale il 20 febbraio, pochi giorni prima di MWC, per lanciare il suo nuovo portafoglio di dispositivi Galaxy S10, e Huawei che di nuovo salta la fiera di Barcellona preferendola ad un evento parigino specifico, il lustro del MWC catalano sembra in via di sbiadimento.

D’altra parte, però, entrambe queste aziende possono mostrare i loro dispositivi pieghevoli futuristici entro la fine di questa settimana. Quindi ci dovrebbe essere ancora un po’ di eccitazione e di attesa per la più grande vetrina tecnologica mobile del mondo.