Apple Whatsapp bug

Le aziende tecnologiche hanno capito quanto sia importante per gli utenti salvaguardare la propria privacy. Sono, infatti, numerose le case che si stanno impegnando per proporre servizi di sicurezza sempre più affidabili ai propri clienti. Una di queste aziende è proprio Whatsapp. Questa ha rilasciato negli scorsi giorni una funzione che permette di utilizzare il Touch ID e Face ID di Apple per sbloccare l’app. L’unica pecca è che il sistema presenta un grosso bug.

Più i servizi di sicurezza aumentano e più é facile incorrere in un bug. Lo hanno scoperto a loro spese numerose case negli ultimi tempi. Questa volta è toccata alla nota azienda di messaggistica. Di certo questa non si aspettava di incorrere in una problematica del genere. Scopriamo come si presenta il bug.

 

Apple: l’app Whatsapp elude il Face ID

Sembra che esista un procedura ben precisa che permetta di eludere i sistemi di sicurezza di Apple. Pare che basti utilizzale lo strumento di condivisione di Apple per mandare in tilt il sistema di sicurezza. Se, infatti, si sceglie di condividere qualcosa sull’app di Whatsapp, il sistema reindirizza l’utente direttamente all’interno dell’applicazione senza che venga attivato nessun sistema di riconoscimento.

Ciò non fa altro che neutralizzare quella che dovrebbe essere la funzione del nuovo aggiornamento di Whatsapp. Non c’è bisogno di dire che sul web si è scatenata la bufera. L’azienda dell’app di messaggistica è al corrente della faccenda e sembra che stia lavorando ad un’aggiornamento che metta fine al problema. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.