iphone 5g

Brutte notizie per chi attende con trepidante attesa la connessione 5G sui prossimi iPhone di Apple. In uscita, come da tradizione, il prossimo settembre 2019. Presumibilmente, a metà mese.

Infatti, Intel non prevede chip modem nei telefoni fino al 2020. Stando a quanto dicono i dirigenti della compagnia. Ciò potrebbe significare che Apple, che utilizza modem Intel, potrebbe non avere un telefono con questa connessione prima dei suoi principali concorrenti.

I chip modem di quinta generazione di prova verranno venduti ai clienti quest’anno. Ma probabilmente non saranno disponibili come prodotti consumer fino al 2020. A dirlo è Sandra Rivera, che dirige la strategia 5G di Intel, secondo il rapporto.

Ha aggiunto che i prodotti 5G che non sono orientati verso i consumatori, come il networking, saranno disponibili entro la fine dell’anno. Non è chiaro se questo significa che quest’anno non ci sarà un iPhone con 5 G. Anche se Apple, a dispetto dei fan del melafonino, sembra non aver fretta di includere la tecnologia. Quindi la cosa sembra molto probabile.

 

iPhone senza 5G, per la gioia della concorrenza

Tuttavia, il colosso col simbolo della mela morsicata potrebbe perdere terreno anche su questo campo. Così come su quello del telefono pieghevole. Visto che, il primo smartphone della categoria sarà lanciato da Samsung il prossimo maggio.

Infatti, diverse aziende importanti stanno cercando di incorporare 5G. Da Verizon e Sprint a produttori di telefoni come LG e Samsung. Qualcomm sta fornendo i modem che andranno nei telefoni 5G previsti per arrivare quest’anno.

Apple ha smesso di utilizzare i modem Qualcomm dopo una controversia legale con il produttore di chip.