apple watch

La mela morsicata sta facendo un ottimo lavoro per quanto riguardo lo sviluppo dell’app “salute”. Ciò è visibile sopratutto in uno dei dispositivi dell’azienda, Apple Watch. Questo sta facendo passi da gigante anno dopo anno portandosi dietro una serie di incredibili storie. Ricordiamo che lo smartwatch di Cupertino ha salvato non poche persone grazie alla sua funzione di monitor di alcuni dei parametri vitali.

Ebbene sì, pare che la casa di Cupertino voglia implementare le funzioni di Apple Watch in questo senso. Molto presto potrebbe arrivare una funzione che permetterà di monitorare il sonno tramite l’orologio. Stando a quanto emerso, la feature dovrebbe arrivare già a partire dal 2020.

 

Apple: sensore per monitorare il sonno nei smartwatch del 2020?

A lanciare l’ipotesi dell’introduzione di una caratteristica del genere sul gioiellino della mela morsicata è stato Mark Gurman di Bloomberg. Questo è convinto che Apple stia da tempo lavorando alla tecnologia che ci permetterà di monitorare in maniera precisa il nostro sonno tramite lo smartwatch. Ricordiamo che già molti fitbit hanno la funzione di monitoraggio del sonno. Per quale motivo, quindi, l’innovativa casa tecnologica non l’ha ancora introdotta sui suoi dispositivi?

L’unico motivo per la quale Apple non ha ancora deciso di introdurre la tecnologia sul suo orologio tecnologico risiede nell’autonomia del dispositivo. Apple Watch ha un batteria ancora limitata. La stragrande maggioranza degli utenti lo toglie dal polso la sera per ricaricarlo. La situazione potrebbe risolversi molto velocemente grazie a migliorie che il colosso apporterà alla batteria dello smartwatch nei prossimi modelli. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.