Negli ultimi mesi, l’arrivo dei nuovi altoparlanti smart Amazon Echo, supportati dal server Alexa, ha portato un grande incremento nell’acquisto di questi dispositivi ed altri smart per la casa, visto le tante funzioni e la semplicità d’uso. Infatti, gli Echo sono diventati i dispositivi smart più venduti al mondo, con grandi profitti per la piattaforma e-commerce.

Ciò però ha portato anche a delle conseguenze, soprattutto in relazione ad altri prodotti, come il caso dei dash button, che Amazon ha deciso di togliere definitivamente dal commercio. Vediamo perché.

 

Cessata la vendita su Amazon dei dash button

Questi piccoli pulsanti, molto comodi e da attaccare ovunque, erano molto funzionali in quando, premendoli, si acquistava direttamente da Amazon il prodotto selezionato, senza dover fare accesso e acquistarlo manualmente sul sito. Esistono migliaia di dash button specifici per un prodotto, e acquistabili a poco prezzo.

Con l’arrivo dei dispositivi Echo e di altri device smart, le funzioni di questi dash button sono già implementate in esso, che facilita inoltre l’acquisto con un semplice ordine vocale. Proprio per questo, le vendite sono calate nettamente col passare dei mesi, e ciò ha portato alla definitiva scelta di Amazon di toglierli dalla sua piattaforma.

A ciò inoltre si possono anche aggiungere motivi legali, anche se in minor parte. Recentemente, infatti, una corte tedesca ha emesso una sentenza secondo cui i dash button violavano le leggi locali in materia di diritti dei consumatori, visto che non fornivano informazioni sul costo del prodotto. Può essere che anche ciò ha indotto Amazon a toglierli definitivamente dal commercio.