Home News

Una studentessa australiana fotografa un drago nell’aurora boreale

Una studentessa australiana ha notato la presenza di una strana figura a forma di drago in una foto scattata all'aurora boreale.

Dopo essere tornata a casa dadalla sua vacanza in Islanda, la studentessa australiana Jingyi Tia Zhang, si è resa conto di aver fotografato una particolare aurora boreale.

La ragazza, originaria di Peth e con l’hobby per la fotografia, si trovava a sud-ovest del paese di Gullfoss quando ha scattato una foto di sua madre mentre osservava la spettacolare aurora boreale.

 

Un’immagine inaspettata

Alla fine del viaggio Jingyi Tia Zhang ha notato che i fasci luminosi dell’aurora formavano una strana figura. L’immagine mostra una forma simile ad una lucertola, con un volto minaccioso e una bocca che sputa fuoco e fumo viola.

Nella fotografia si può notare come la luce verde sembri formare l’intero corpo di un drago, con le ali che si aprono ai lati. Mentre la madre di Zhang appare in basso ammirando le luci che illuminano il cielo stellato.

 

L’intervento della NASA e la causa delle aurore boreali

L’ABC ha affermato che la studentessa e sua madre sono state molto fortunate ad assistere a questo spettacolo più unico che raro. La NASA invece ha pubblicato la foto del drago nell’Astronomy Picture of the Day, spiegando che si era verificata a causa di una macchia solare.

Le aurore boreali sono il risultato delle aree di temperatura ridotta sul guscio esterno del Sole, che rilasciano particelle cariche verso la Terra. Quando queste particelle entrano in collisione con l’atmosfera terrestre, si scontrano con le particelle di gas. Queste particelle a loro volta emettono luce, creando le aurore che vediamo.

 

 

 


Una studentessa australiana fotografa un drago nell'aurora boreale