Home News

Google Maps, anche in Italia arriva la modalità in realtà aumentata

Arriva anche in Italia la modalità di navigazione a piedi in realtà aumentata su Google Maps, anche se bisogna rispettare alcuni requisiti.

Grazie allo sviluppo della tecnologia dell’ultimo decennio, anche il modo di orientarsi per un viaggio è cambiato. Infatti, se prima si utilizzavano le classiche mappe e cartine cartacee, e si poteva avere difficoltà nell’orientarsi, ora è tutto più facile con i navigatori satellitari, presenti anche sulla maggior parte degli smartphone.

Senza dubbio, l’applicazione più utilizzata in merito e Google Maps, che sta per far arrivare anche in Italia la navigazione in Realtà Aumentata (AR). Vediamo di cosa si tratta.

 

La realtà aumentata su Google Maps

Questa funzione, logicamente, sarà disponibile solo per la modalità “a piedi”. Non è disponibile per tutti, bensì soltanto per chi è una Local Guide di livello 5 o superiore. Così facendo, si permette anche di testarlo e migliorarlo grazie ai feedback ricevuti.

La modalità in realtà aumentata arriverà sia su iOS sia su Android dopo che Google Maps accetta le clausole di contratto. Bisogna specificare che, inoltre, non tutti gli smartphone possono utilizzarla, bensì devono supportare tale modalità e di conseguenza essere uno smartphone Android o un iPhone recente.

Ricapitolando i passaggi:

  • Bisogna essere un Local Guide di almeno livello 5
  • Serve un iPhone o un device Android recente che supporti tale modalità
  • Bisogna accettare le condizioni di contratto
  • Dopo aver scelto il percorso da fare a piedi, schiacciare il cubo tridimensionale che si troverà in basso a sinistra nell’applicazione.

Infine, da specificare che l’utilizzo della realtà aumentata surriscalderà e porterà lo smartphone a scaricarsi più rapidamente rispetto alla normale navigazione.

 

 


Google Maps, anche in Italia arriva la modalità in realtà aumentata