stephen hawking

Passare il tempo in un buco nero con Stephen Hawking potrebbe sembrare n’incubo, ma presto diventerà realtà. Beh, almeno virtualmente.

Nell’anno precedente alla sua morte, il professor Stephen Hawking iniziò a lavorare su un progetto rivoluzionario per ricreare digitalmente l’universo, permettendo ai cosmici curiosi di indossare un auricolare e volare tra le galassie, sfidare le cinture di asteroidi e assistere alla nascita delle stelle.

 

Un’esperienza VR senza precedenti

Come suo ultimo lascito duraturo, il fisico registrò ore di commentari da ascoltare durante l’esperienza, così da poter ispirare una nuova generazione di scienziati spaziali.

Il progetto è supervisionato da Anthony Geffen, il regista vincitore del premio Bafta, le cui precedenti produzioni di realtà virtuale hanno incluso la resurrezione di dinosauri al Museo di Storia Naturale in modo che potessero interagire con Sir David Attenborough.

stephen hawking

Lancio dell’esperienza al Museo delle scienze di Londra Mr Geffen, CEO di Atlantic Productions, ha dichiarato: “Questo ti permetterà di viaggiare attraverso la mente di Stephen. Sarà davvero come fare un’esperienza personale con lui attraverso l’universo.

“Abbiamo costruito il viaggio insieme prima della sua morte, ne abbiamo discusso e lui ha aggiunto la voce fuori campo. Era incredibilmente entusiasta della nuova tecnologia”.

Il professor Stephen Hawking, del quale gli venne detto che restavano due anni di vita dopo essere stato diagnosticato con una rara forma di malattia dei neuroni motori all’età di 22 anni, ha sfidato ogni aspettativa per diventare un autore di best-seller e scienziato pionieristico.

La sua proposta che i buchi neri potrebbero perdere energia ed evaporare inviando “Radiazioni Hawking” ha cambiato il modo in cui i fisici hanno visto l’universo. Se la sua teoria fosse stata osservata durante la sua vita, avrebbe quasi sicuramente vinto un premio Nobel.

stephen hawking
Ai tempi del matrimonio, il Professor Hawking usava ancora un bastone da passeggio.

È morto lo scorso marzo all’età di 76 anni ed è sepolto tra Charles Darwin e Isaac Newton nell’Abbazia di Westminster.

 

Di cosa si tratta questa avventura

Il primo stadio della nuova esperienza VR consentirà alle persone di cadere in un buco nero, ma alla fine si tratterà di una vasta avventura in cui gli utenti sfrecciano attorno all’universo con il Prof Stephen Hawking come loro guida, a quanto pare senza troppe restrizioni o percorsi prestabiliti.

Tim Hawking, il figlio dello scomparso scienziato, ha dichiarato: “Ho avuto la fortuna di cogliere un assaggio di alcuni dei primi lavori che sono stati fatti sull’esperienza VR ed è assolutamente straordinario per me”.

stephen hawking

Il professor Hawking era fermamente convinto che lo spettacolo non doveva essere limitato ai musei, ma messo negli stand e portato nei centri commerciali in modo che il maggior numero possibile di persone potesse testimoniare la bellezza dell’universo.

Lo consegneremo in cupole che possono andare quasi ovunque, quindi nel centro di Birmingham o nella Southbank”, ha aggiunto Geffen. “Lo rendiamo molto accessibile alle persone.”

 

Un modo per attirare i più giovani

Nel 2017, Geffen ha creato l’esperienza di realtà virtualeDiscesa spaziale‘ che ha permesso agli utenti di viaggiare sulla Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale con l’astronauta britannico Tim Peake.

La figlia del professor Hawking, Lucy, ha affermato che suo padre è sempre stato impressionato da come la realtà virtuale possa attrarre i giovani.

stephen hawking

“La realtà virtuale era davvero importante per lui perché voleva che i giovani si impegnassero con il suo lavoro”, ha detto.

“Molti giovani pensano che la fisica sia troppo complessa, non hanno molto spazio, ma questo è un portale per quel mondo che lo rende interessante e coinvolgente.

“Questo progetto ci porta in un grande viaggio cosmico, per mostrare l’universo attraverso gli occhi di mio padre.”