Il P30 Pro, uno dei due smartphone che Huawei presenterà a Parigi il 26 marzo, avrà una fotocamera pop-out abbastanza potente da catturare i dettagli della superficie lunare.

Secondo un articolo pubblicato da Android Central, il telefono presenta una fotocamera “periscopica” con “capacità di super-zoom“. La società non ha  ancora diffuso le specifiche tecniche esatte, ma alcune voci prevedevano che la fotocamera avrebbe avuto uno zoom fino a 7,8 volte.

huawei

 

Huawei ci porta sulla luna

Una foto straordinariamente dettagliata della superficie lunare, catturata con il P30 Pro e postata da Richard Yu, direttore esecutivo, CEO del gruppo Consumer Business di Huawei, suggerisce che la gamma di zoom della fotocamera potrebbe in realtà superare quella prevista.

huawei

La corsa alla tecnologia delle fotocamere per cellulari non si arresterà per tutto il 2019, con Huawei che punta a spodestare marchi leader del settore come Apple e Google. All’inizio di quest’anno, Huawei ha rilasciato Mate 20 Pro, che presenta una fotocamera posteriore da 40 megapixel, una anteriore da 20 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine.

 

Gli obiettivi per il futuro

Oltre alle sue funzioni di zoom potenziate, si dice che il P30 abbia prestazioni avanzate anche in condizioni di scarsa illuminazione, cosa che invece il Pixel 3, top di gamma di Google ha ancora qualche difficoltà a fare.

huawei

L’attuale generazione P20 Pro presenta uno zoom 3x, che il P20 standard non ha. Oltre a offrire funzionalità di zoom ancora superiori con il lancio del prossimo P30 Pro, Huawei avrebbe potenziato il successore del P20 con uno zoom con quasi il doppio della capacità.

Sebbene le specifiche tecniche rimangano ancora sconosciute, lo zoom sembra essere un punto di forza per la prossima generazione di Huawei. A febbraio, la casa cinese ha anche pubblicato un video su Twitter in cui venivano ingranditi diversi monumenti iconici di Parigi dando un assaggio delle potenzialità del suo nuovo gioiellino.