lupi-canadesi-usa-paracadutati

I lupi sono animali importanti per gli ecosistemi in quanto tengono sotto controllo la popolazione di altre specie come i cervidi i quali se lasciati liberi finiscono per proliferare eccessivamente. Mentre in tutta Europa sembra che la popolazione di questi predatori stia aumentando, in alcuni stati degli USA la situazione è ben diversa. La mancanza dei lupi in Michigan ha preoccupato le autoritari locali per via di una presenza massiccia di Alci e quindi hanno chiesto aiuto ai vicini canadesi.

Il Canada ha risposto prelevando quattro lupi i quali sono poi stati paracaduti nel Parco nazionale Isle Royale del Lago Superiore. Questi esemplari sono uniti così altri quattro raddoppiano il branco e aprendo nuove possibilità Lo scopo di tutto questo, oltre al sopracitato tentativo di ridurre la presenza degli alci, è favorire una maggiore riproduzione della specie.

 

Ricollocamento

Gli animali sono stati prelevati dal parco nazionale dell’Ontario con dei cannoni a rete e poi sono stati sedati ed esaminati dai veterinari. Successivamente, i 3 maschi e 1 femmina, sono stati trasportati con un elicottero e paracadutati in Michigan dove, a detta degli esperti, hanno subito iniziano a cercare i propri simili.

Per quanto possa sembrare un azione drastica, almeno per i lupi, la scelta era dettata dal fatto che il numero di alci è salito fino a 1500 esemplari. Troppi di questi animali sono un rischio per loro stessi in quanto finiscono per mangiare troppi arbusti. In ogni caso il piano non sembra essersi concluso in quanto si vuole raggiungere un numero tra i 20 e i 30 esemplari.