Apple film e serie tv

Nelle scorse ore Apple ha annunciato ufficialmente l’arrivo di un evento speciale. Questo si terrà il prossimo 25 marzo. “It’s show time” è il suo titolo e non ci sono dubbi sul fatto che il protagonista sarà il nuovo servizio di streaming video dell’azienda. Sembra che il colosso di Cupertino sia pronto per puntare i riflettori su questo nuovo prodotto.

Non c’è bisogno di dire quanto i fan della mela morsicata risultano essere incuriositi. E’ la prima volta che l’azienda decide di entrare in un campo del genere. Il concorrente principale sarà la nota azienda Netflix. Apple ha preparato tutto al meglio al fine di sbaragliare la concorrenza. A conferma di ciò ci sono anche le stime fatte da un analista. Scopriamole.

 

Apple Video: 100 milioni di abbonati in 3-5 anni

Ebbene sì, nelle scorse ore un noto analista americano ha deciso di sbilanciarsi in merito ai numeri che il nuovo servizio potrà registrare in futuro. Secondo le sue stime, il servizio di streaming video della casa della mela morsicata raggiungerà quota 100 milioni di abbonati nel giro di 3-5 anni. Ciò significa che entro il 2024 Apple potrebbe avere una miniera d’oro tra le mani.

Ricordiamo che Apple ha già firmato diversi contratti con studi cinematografici al fine di produrre contenuti esclusivi. Nonostante il servizio venga presentato questo mese, non sarà attivo prima del prossimo autunno. Il prezzo dell’abbonamento è ancora un’incognita, tuttavia si prospetta che si aggirerà intorno ai 10 euro mensili. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.