DAZN-e-Sky-calcio

Prima di questa stagione, la scelta tra Sky e Mediaset Premium per seguire il calcio in televisione era abbastanza semplice. O uno o l’altro, e la situazione era abbastanza stabile da tempo. L’estate scorsa, però, un nuovo operatore si è introdotto nella sfida per i diritti televisivi: DAZN. La scelta ora si fa più complicata e cercheremo ora di riassumere le offerte dei tre servizi.

 

Mediaset Premium

Partiamo dallo sconfitto: Mediaset Premium. La società non si è aggiudicata nessun pacchetto per questa stagione, nonostante fino allo scorso anno trasmettesse le gare delle principali squadre del campionato. Tuttavia, Mediaset è giunta ad un accordo con DAZN, per cui può ritrasmettere tre partite di Serie A per ogni turno e tutta la Serie B.

Per guardare queste partite, però, non sarà utilizzabile il digitale terrestre neanche per i clienti Premium: si dovranno utilizzare Smart TV, smartphone, PC, tablet e console. L’abbonamento costa 19,99€ al mese, senza alcun costo nel caso in cui si voglia recedere dal servizio.

 

DAZN

DAZN Perform offre invece tre partite a settimana di Serie A: quella del sabato sera, quella delle 12.30 di domenica e una delle tre che si giocano alle 15. In totale DAZN avrà quindi l’esclusiva su 114 partite a stagione, oltre a tutte le partite di Serie B. Il costo mensile dell’abbonamento è di 9,99€, e le partite possono esser viste su Smart TV, PC, tablet, smartphone e console.

 

Sky

Sky, infine, si presenta come la miglior offerta tra le tre: grazie all’accordo con DAZN, ritrasmetterà anche le tre partite settimanali che non rientrano nel suo pacchetto di diritti. L’app di DAZN viene infatti integrata su Sky Q, nuova piattaforma di Sky.

In totale, quindi, potremo vedere Serie A, Serie B, Champions League, Europa League e Premier League.

L’abbonamento a Sky Q costa 34,99€ al mese per i primi 12 mesi e comprende Calcio, Famiglia, TV e HD. Per integrare anche le partite in esclusiva DAZN, ci si dovrà abbonare anche a questo servizio, ma a prezzo ridotto: 7,99€ nel caso di clienti Sky da più di un anno.