twitter twttr

Twttr, il nome della piattaforma Twitter senza le vocali – e un riferimento al primo tweet del fondatore Jack Dorsey, quindi al primo tweet in assoluto – è stato inizialmente annunciato a gennaio.

I cambiamenti riflettono il desiderio dell’azienda di affrontare l’incitamento all’odio e promuovere “conversazioni salutari“. In seguito al recente contraccolpo contro tutti i giganti dei social media.

L’anno scorso, Twitter ha annunciato che si stava rivolgendo agli accademici, incluso il dipartimento di Oxford per la psicologia sperimentale. Al fine di aiutarlo a capire come misurare “la salute della conversazione pubblica su Twitter“.

Il logo iniziale dell’app presentava alcune delle qualità geometriche che vanno nel design dell’uccello di Twitter, sottolineando la sua natura di prototipo. Ma la nuova app è semplicemente un quadrato blu vuoto senza l’uccello.

Come ha spiegato il co-fondatore dell’azienda, si trattava della semplicità e del pensiero del cielo blu. Biz Stone, il cui ruolo ufficiale su Twitter non è stato annunciato dal suo ritorno nel 2017, ha dichiarato: “Stiamo lavorando di nuovo ad esso. Quindi, per ora non c’è alcun logo.

 

Twttr, come sarà nuova versione Twitter

Per cominciare, la piattaforma twttr viene aperta solo a poche migliaia di utenti che parlano inglese o giapponese. Ma il Social ha detto che questi utenti saranno in grado di discutere apertamente delle loro esperienze.

A differenza della versione prototipo presentata a gennaio, i tweet in una discussione non sono più codificati a colori, ma ora annidati l’uno sotto l’altro in un pannello comprimibile.

In un nuovo sviluppo chiave, Twitter nasconde anche i numeri di impegno che mostrano quante persone hanno preferito o hanno ritwittato un messaggio dalla timeline. Anche se questi saranno ancora visibili se gli utenti toccano il tweet stesso.

Questo è probabile che scoraggi le abitudini di retweeting di catena degli utenti che sono spesso considerati coinvolti in maniera “non autentica” con i contenuti sulla piattaforma.

Twitter infatti è stato accusato di consentire ai gruppi politici di amplificare in modo non materiale supportano.