Apple TV News

L’evento speciale di Apple è terminato da qualche minuto ed è stato ricco di novità. Come ci si aspettava, questo è stato interamente incentrato sul campo dei servizi. Le piattaforme introdotte sono state diverse. Poco fa vi abbiamo parlato di quello che è il nuovo servizio incentrato sui videogiochi. Come saranno, invece, quelli riguardanti TV e News?

Si parlava dell’arrivo di una piattaforma anti-Netflix di Cupertino da più di un anno. Finalmente l’azienda si è decisa a presentarla. In questo articolo andiamo a parlare di due importanti servizi rilasciati questa sera: TV+ e News+.

 

Apple: ecco come l’azienda farà aumentare il fatturato

Partiamo con il parlare del tanto atteso servizio di News. Ebbene sì, il colosso di Cupertino è riuscito a creare ciò che nessuno era mai riuscito a creare prima d’ora. Stiamo parlando di News+, una piattaforma che racchiude all’interno di essa tutti i più importanti giornali e riviste. Gli utenti possono accedervi in ogni momento dal proprio dispositivo pagando un abbonamento mensile. Il tutto sarà decorato, inoltre, da un’interfaccia decisamente accattivante.

Il secondo servizio presentato risulta essere il più atteso dell’anno. Questo è stato da tempo definito il killer di Netflix. Stiamo parlando di Apple TV+, una piattaforma dedicata alla televisione interamente in stile Apple. Questa sarà pienamente priva di pubblicità e porterà all’interno di essa numerose serie TV, e non solo, esclusive. Gli artisti coinvolti sono i migliori in campo. Parliamo di esponenti del calibro di Ron Howard, Jennifer Aniston, Steven Spielberg, j.j. Abrams, Reese Winterspoon, Oprah Winfrey e molti altri. Non ci sono dubbi sul fatto che la piattaforma sarà un successo.

Apple News+ sarà disponibile fin da subito per tutti gli utenti americani e canadesi al costo di 10 dollari al mese. La piattaforma sarà presto resa disponibile anche per Inghilterra e Australia. Tutti gli altri utenti dovranno aspettare un po’ di più. Apple TV+ sarà disponibile in numerosi paesi (tra cui dovrebbe esserci anche l’Italia) a partire dal prossimo autunno. Per il momento, però, non sono stati dati dettagli in merito al prezzo dell’abbonamento. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.