Apple AirPower

Negli scorsi giorni si è a lungo parlato di quello che potrebbe essere il futuro di AirPower. Per chi non la conoscesse, AirPower è una base di ricarica wireless che Apple ha deciso di presentare quasi due anni fa durante il Keynote di iPhone X. Nonostante l’azienda avesse annunciato l’arrivo del prodotto entro pochi mesi, questo ad oggi non è stato ancora immesso sul mercato.

La situazione potrebbe, però, cambiare molto presto. Sono numerosi gli indizi arrivati negli scorsi giorni che non hanno fatto altro che confermare un imminente arrivo del prodotto. Andiamo ora a passare in rassegna uno per uno questi indizi.

 

Apple: le prove dell’arrivo di AirPower

Possiamo dire che AirPower risulta essere uno dei prodotti più ambigui mai presentati dalla mela morsicata. Non è mai capitato che l’azienda facesse così tanto ritardo con il lancio di un suo device. Apple però non demorde. Gli ultimi giorni sono stati significativi in merito alla faccenda. Il primo indizio è arrivato il 19 marzo quando all’interno di della beta di iOS 12.2 sono stati scovati dettagli in merito all’arrivo del prodotto. Il 20 marzo, invece, è giunta nota del fatto che Apple avesse programmato la produzione della base di ricarica per l’inizio di questo 2019.

Le notizie più significative sono arrivate, però, il 21 e 22 marzo. Il primo giorno sono state scovate all’interno del sito Apple delle immagini ritraenti AirPower mentre il secondo è giunta nota dell’inizio della produzione massiva del prodotto. Ciò che è certo è che AirPower arriverà molto presto. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.