Apple Card

La casa della mela morsicata ha tenuto nelle scorse ore un evento speciale per far luce su una serie di servizi esclusivi. In molti si aspettavano il solo debutto del servizio di news e di streaming video. Per grande sorpresa degli utenti, però, sono stati presentati anche altri servizi. Tra questi, anche Apple Card.

Nelle scorse settimane si è a lungo parlato della possibilità, da parte di Apple, di lanciare una propria carta di credito. Nessuno però si aspettava che l’azienda avesse intenzione di lanciarla così presto. Il nuovo servizio correlato ad Apple Pay permette di fare grandi cose. Andiamone a scoprire le caratteristiche.

 

Apple Card: le caratteristiche

Ebbene sì, la carta di credito della mela morsicata è finalmente realtà. Questa è nata dalla collaborazione tra il colosso di Cupertino e la nota banca americana Goldman Sachs. La carta sarà utilizzabile in tutto il mondo grazie al circuito mastercard e promette di essere rivoluzionaria. Stando a quanto dichiarato dall’azienda, il suo utilizzo sarà più semplice che mai.

Basterà entrare sull’app dedicata e registrarsi per avere la propria carta di credito subito pronta all’utilizzo. I costi di commissione saranno praticamente inesistenti e i tassi di interesse davvero molto bassi. Una caratteristica molto interessante risulta essere quella che Cupertino chiama “Daily Cash“. Parliamo di un cashback del 2% su tutti gli acquisti effettuati nei vari store e del 3% su quelli effettuati presso Apple. A questi si aggiunge un 1% se si utilizza la carta fisica. Apple Card sarà resa disponibile in America quest’estate. L’Europa dovrà aspettare. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.