youtuber

Domenica scorsa, un video clip della YouTuber Yovana Mendoza di cinque secondi ha distrutto da solo l’intera carriera della ventottenne. In esso, puoi vedere la portavoce del cibo crudo, che si chiama “Rawvana“, che sorride in un ristorante a Bali mentre si prepara a mangiare il suo pasto.

Ma in un attimo, il volto del guru della salute cambia, mentre realizza che la macchina fotografica della sua amica è puntata sul suo piatto. Si sposta per coprirlo, ma è troppo tardi. I segugi di Internet che guardavano il vlog di 10 minuti più tardi avrebbero rapidamente dedotto ciò che Mendoza stava cercando di nascondere: un pezzo di pesce.

 

Il vlog dell’influencer

Mendoza si precipitò a caricare un video (questo in lingua inglese, ma ce n’è un altro in spagnolo sul suo canale principale) che sosteneva di aver mangiato pesce per due mesi, come rimedio alle complicazioni di salute che aveva sviluppato dopo sei anni da vegana.

Ma il danno è stato fatto. Gli ex fan sono andati sul suo canale YouTube, Instagram e Twitter, postando emoticon di pesci e chiamandola “Fishvana“. Dozzine di amici YouTubers vegani hanno postato reazioni orribili allo scandalo, soprannominato “fishgate“.

youtuber

“Mi sentivo come se qualcuno fosse morto”, ha detto Mendoza a The Daily Beast. “E ‘stato uno dei peggiori giorni della mia vita.”

Oltre a mostrare in quanti modi è possibile rimodellare la parola “pesce” per formare potenzialmente infinite gag, l’incidente ha riportato un’altra rivelazione: la comunità vegana di YouTube si sta sgretolando.

 

La comunità vegana su YouTube

Per gli ignoranti in materia, forse può sembrare uno shock la popolarità di Youtube vegano. Alcuni canali attraggono centinaia di migliaia di iscritti. E questi canali non sono gestiti da celebrità vegane (anche se ci sono molti di questi, tra cui Miley Cyrus, Beyoncé e Ariana Grande), ma da vegani famosi – persone il cui intero personaggio online si basa sulla mancanza di prodotti animali nella loro dieta.

I loro feed di social media sono pieni di clip di loro che viaggiano, si esercitano e documentano meticolosamente ogni cosa basata sulle piante che passa per le loro labbra, fino ad ora.

Negli ultimi mesi, alcuni dei più importanti YouTuber vegani hanno annunciato che stanno mangiando prodotti animali, scatenando un fiume di oltraggio online, ma anche ponendo una domanda filosofica: cosa diventa uno YouTuber vegano che non è più vegano?

youtuber

L’ascesa delle celebrity YouTuber vegane è iniziata con Freelee the Banana Girl (vero nome Leanne Ratcliffe), una donna australiana che ha affermato di aver conquistato la tossicodipendenza e bruciato dozzine di chili in eccesso mangiando una dieta quasi interamente di carboidrati, inclusi fino a 50 banane al giorno.

Ha raccolto milioni di visualizzazioni sui video di se stessa e del suo fidanzato, Durian Rider, “spaccandosi” di chili di frutta, riso e patate, poi sfilando davanti alla telecamera i loro ventri piatti.

Quello di Freelee non era il primo canale vegano su YouTube, ma era indubbiamente il più grande. Ha generato dozzine di canali copia-incolla gestiti da ricchi e magri ventenni che sembrano essersi incontrati tutti in qualcosa chiamato “Fruit Festival” in Tailandia. Oggi, la riproduzione di un video Freelee trascinerà rapidamente gli spettatori verso una voragine basata sull’algoritmo diinfluencervegani che sembrano trascorrere l’intera vita in spiaggia, parlando dei benefici del loro stile di vita basato sulle piante.

 

Dopo la popolarità, parte la discesa

Nel corso del tempo, tuttavia, la popolarità di Freelee e DurianRider è diminuita. Freelee si è ritirato in quella che sembra una giungla sudamericana, dove in qualche modo può ancora caricare video sul suo nuovo “lifestyle fuori dalla griglia”, mentre DurianRider ha intrapreso una relazione con una ragazza vegana diversa in Australia.

Mentre Freelee e DurianRider svanivano dal primo piano, anche la loro dieta completamente a base di carboidrati non era più di moda.

 

Perché ho smesso di essere vegana

In un video del 14 gennaio intitolato “Why I’m No Longer Vegan“, la YouTuber Bonny Rebecca ha dato il via a una massa di diserzioni: video sconclusionati di mezz’ora in cui gli ex erbivori si scusano con i loro fan e senza fiato spiegano i problemi di salute che li hanno indotti a iniziare a mangiare carne. Nel caso di Bonny Rebecca, sono stati i problemi digestivi estremi che hanno portato la ventiseienne a squilibri batterici nel suo intestino e ha causato il suo fidanzato, il compagno vegano YouTuber SlimLikeTim, a perdere più di 13 chili.

Sono stato vegana per molto tempo e penso che una parte di me voleva tanto credere in questa dieta – perché avevo una connessione etica così forte – che stavo chiudendo un occhio per i miei problemi e per la gravità dei miei problemi di salute “, ha detto Bonny Rebecca nel video. “Questo è stato un enorme schiaffo in faccia per me.”

Da lì, i domino hanno cominciato a cadere. Stella Rae, ex-aderente al piano dietetico di Freelee, ha annunciato che avrebbe abbandonato il veganismo a causa di problemi di gonfiore e digestione. Tim Shieff, uno Youtuber molto popolare ed ex atleta vegano, ha dichiarato di aver eiaculato per la prima volta in mesi dopo aver mangiato uova e salmone crudi. Dopo che il video del suo amico è stato pubblicato, Rawyana ha rivelato che aveva segretamente mangiato pesce e uova a causa di una crescita eccessiva di batteri nel suo intestino tenue – una rivelazione che è stata rilevata da BuzzFeed e The Washington Post.

 

Alcuni corrono ai ripari in anticipo

Forse sperando di evitare un’uscita altrettanto drammatica, RawAlignment, un altro sostenitore del cibo crudo, ha annunciato il giorno dopo che anche lei aveva mangiato pesce da dicembre.

Senza condividere la nostra verità e vivere nella nostra verità non abbiamo nulla“, ha detto il vlogger nel suo video di 36 minuti. “Ecco per liberarci.”

C’è un certo schadenfreude nell’osservare un’autorità auto-proclamata caduta dell’autorità – specialmente una che assomiglia a questi YouTuber: giovani e flessuosi, con una pelle perfetta e un tempo di vacanza apparentemente infinito. È come guardare lo scandalo di Varsity Blues, se quelle persone ricche e belle avessero anche postato caption su Instagram per “asservire gli animali per il gusto delle nostre papille gustative“.

C’è anche una certa soddisfazione nel catturare un truffatore in atto, nello scoprire un influencer che mangiava carne mentre traeva profitto da un’immagine #Plant Powered. Molti commentatori hanno sottolineato che Mendoza ha iniziato a vendere la sua “Raw Detox Challengeda $ 69 a febbraio, più di un mese dopo aver iniziato a mangiare pesce in segreto. Altri hanno notato che a marzo, ha scattato una foto di se stessa in palestra, “VEGAN BOOTY GAINS.” Solo una settimana fa, quando un fan ha commentato che il suo corpo era “la prova che una dieta vegana può fare miracoli“, ha risposto Mendoza con un emoji di un bacio.

 

L’intervista di Mendoza

In un’intervista con The Daily Beast, Mendoza ha detto che non si pente di aver promosso una dieta a base vegetale negli ultimi mesi. Crede ancora che sia una dieta salutare per qualcuno senza i suoi problemi di salute, e ha detto che potrebbe anche tornare ad esserlo in futuro. Ha anche insistito sul fatto che aveva sempre avuto l’intenzione di dire ai suoi followers del cambiamento della dieta, ma a suo tempo, una volta che aveva capito quali erano gli alimenti che funzionavano meglio per lei.

Anche se l’avessi detto dall’inizio, avrei avuto una reazione negativa“, ha detto. “Sarebbe stato troppo per me da affrontare, trattare i commenti e le reazioni delle persone e allo stesso tempo cercare di guarire il mio corpo. Dovevo concentrarmi su una cosa. ”

youtuber

Sia che si accetti o meno il ragionamento di Mendoza, il contraccolpo che ha vissuto è oggettivamente orribile. I commentatori l’hanno definita “disgustosa“, una “falsa” e un “ipocrita“, e altri le hanno detto di uccidersi. Sua madre aveva un account Instagram pubblico, ma ha deciso di diventare privata dopo aver ricevuto messaggi che dicevano che non avrebbe mai dovuto partorire Mendoza.

Questo tipo di abuso online è tipico degli influenzatori vegani. Bonny Rebecca ha ascoltato i commentatori definendola “patetica” e “idiota” quando ha abbandonato la dieta a base vegetale e altri le hanno detto di andarsene da YouTube perché “a nessuno frega del tuo complesso di superiorità e della mancanza di personalità”.

 

Dopo il cyberbullismo, alcune domande sono d’obbligo

Anche dopo che tutti i commenti crudeli e i video di risposta sono morti, c’è ancora la domanda su come un ex YouVuber vegano possa guadagnarsi da vivere mangiando carne. O più precisamente: come possono convincere le persone a seguire i loro consigli sulla salute, quando ora sostengono che il consiglio che stavano vomitando per anni le ha fatte ammalare?

youtuber

Stelle diverse hanno preso diversi chiodi. Shieff, il fondatore del marchio di abbigliamento vegan ETHCS, si è dimesso dalla società dopo che i colleghi hanno dichiarato a Plant Based News che erano “molto scioccati e sconvoltidalla sua condotta. Bonny Rebecca ha ritirato le vendite dei suoi e-book di ricette vegane, anche se continua a realizzare video “What I Eat in a Day” e “Get Healthy With Me” con pesci e uova. Il suo sito web personale recita semplicemente “qualcosa di nuovo in arrivo“.

Per Mendoza, potrebbe ancora essere troppo presto per dirlo. Il suo sito web è ancora attivo e vende prodotti come la sua “21 Day Raw Challenge”. Vivo Life, la società di proteine ​​in polvere vegana che ha sostenuto, non ha risposto a una richiesta di commento, ma presenta ancora la sua foto sul loro sito web. Ha detto a The Daily Beast che voleva continuare a condividere il suo viaggio verso la salute e la guarigione, ma senza una così forte attenzione al cibo.

A dicembre, in quella che potrebbe essere stata una mossa preventiva, il vlogger ha creato un account Instagram separato basato sulla “vita consapevole”. Ha già quasi 83.000 follower.