huawei

Huawei P30 Pro è il primo smartphone dotato di uno zoom ottico 5x simile al periscopio e quattro telecamere sul retro.

Mentre alza il grado di sfida nella guerra delle fotocamere da mobile, l’ultimo top di gamma cinese sembra voler incrementare anche la sua flessibilità.

 

Un set di fotocamere di tutto rispetto

Il precedente Huawei P20 Pro aveva tre fotocamere sul retro con uno zoom ottico 3x. La P30 Pro può arrivare anche ai 1.250€, e aggiunge una fotocamera per una migliore modalità ritratto e realtà aumentata, unendo la fotocamera principale da 40 megapixel e una fotocamera da 20 megapixel ad alta risoluzione. La società afferma che la sua nuova fotocamera SuperSpectrum è in grado di assorbire molta più luce per prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione notevolmente migliorate, un’area di fotografia per smartphone che l’azienda domina insieme a Google.

huawei
Quattro fotocamere sul retro complete di zoom periscopico.

Ma è la nuova fotocamera SuperZoom da otto megapixel, che come un periscopio usa un prisma per riflettere la luce all’interno della larghezza del telefono per fare spazio alla serie di obiettivi richiesta per uno zoom ottico 5x, che è la più interessante.

“Stiamo andando a riscrivere completamente le regole della fotografia da smartphone, e possiamo farlo perché possediamo l’ecosistema completo all’interno dello smartphone. Tutti i piccoli elementi, non solo la fotocamera,” ha dichiarato Peter Gauden, responsabile marketing globale dei prodotti dell’azienda, parlando dell’uso di processori Huawei e di altri chip.

 

Difficile convincere chi ha acquistato il precedente modello a fare il salto di qualità

Huawei afferma che il suo zoom ottico 5x risulta superiore agli zoom digitali dei concorrenti che utilizzano solo telecamere con zoom ottico 2x e che il suo zoom ibrido 10x aggiuntivo e zoom digitale fino a 50x, che utilizzano i dati di più telecamere per aumentare i dettagli, è il migliore nel business.

huawei
Huawei dice di aver migliorato la velocità e la precisione dello scanner per impronte digitali ottico.

Ben Wood, capo della ricerca presso la società di analisi di mercato CCS Insight, ha dichiarato: “Il nuovo zoom ottico 5x di Huawei è un’aggiunta interessante, ma sarà difficile convincere le persone ad aggiornare il P20 Pro dell’anno scorso, che è ancora in vendita e un affare oggi più di ieri. Non c’è dubbio, tuttavia, che in particolare nella fotografia da smartphone, Huawei abbia un momento di grande spinta al momento. “

Il P30 Pro ha anche un gigantesco schermo OLED da 6,47 pollici con una piccola tacca a goccia contenente una fotocamera selfie da 32 megapixel nella parte superiore. Huawei ha evitato il sistema di riconoscimento facciale 3D introdotto su Mate 20 Pro per uno scanner di impronte digitali a schermo ottico migliorato posizionato nella parte inferiore dello schermo. Ha anche rimosso l’altoparlante del telefono, sostituendolo con quello che la compagnia chiama “levitazione elettromagnetica“, che fa vibrare lo schermo stesso, trasformandolo in un altoparlante.

 

Una versione più economica e piccola

Il resto del telefono assomiglia al Mate 20 Pro dello scorso anno con vetro curvo sul davanti e sul retro, una gamma di colori perlescenti e interessanti, una batteria di abbastanza grande capacità e sia ricarica con filo a 40W, sia a 15W di ricarica wireless. Può anche invertire la ricarica in modalità wireless di un altro telefono o dispositivo, un trucco introdotto con gli altri telefoni dell’azienda lo scorso anno.

huawei
Il P30 più piccolo sulla destra, più economico e senza il sistema 5x

Oltre alla P30 Pro, che parte dagli 800€ con 128 GB di spazio di archiviazione o oltre i 1.000€ per 512 GB di spazio di archiviazione, Huawei ha svelato la P30 leggermente più economica e più piccola, dotata di uno schermo OLED da 6,1 pollici, lo stesso scanner di impronte digitali a schermo, 128 GB di archiviazione e design premium. Ha un sistema di telecamere triple sul retro, ma solo uno zoom ottico 3x, e ha un vetro frontale e posteriore tradizionale, piuttosto che curvo.