victory bykovsky

Il suo nome non dirà molto ai più. Ma per i fan dello Spazio, probabilmente, dirà qualcosa. Valery Bykovsky, l’undicesima persona ad avventurarsi nello Spazio. E che deteneva il record ininterrotto per il più lungo volo spaziale, è morto all’età di 84 anni.

Valery Bjkovskij è partito per la prima volta a bordo di un veicolo spaziale Vostok 5 nel giugno del 1963 e ne avrebbe fatti altri due.

Il suo volo da solista da record lo ha visto passare cinque giorni nello spazio a bordo del Vostok 5, orbitando intorno alla Terra 82 volte. Bjkovskij era tra il primo gruppo di cosmonauti dell’URSS accanto a Yuri Gagarin, la prima persona a viaggiare nello spazio. 

Lascia Alexey Leonov, il primo astronauta spaziale, e Boris Volynov. Gli ultimi membri sopravvissuti di quel primo gruppo pionieristico.

Così commenta la sua morte il Gagarin Cosmonaut Training Center di Star City:

“Bykovsky apparteneva alla prima generazione di cosmonauti sovietici che scrissero molte pagine luminose nella gloriosa storia della cosmonautica russa con equipaggio”.

 

Chi è Valery Bykovsky

Valery Fyodorovich Bykovsky è nato il 2 agosto 1934 in Pavlovsky Posad, vicino a Mosca. Da ragazzo, si trasferì a causa del lavoro di suo padre al Ministero delle Ferrovie, trascorrendo sette anni della sua gioventù in Iran. Nel novembre del 1955 si laureò all’Accademia Militare di Aviazione Kachinsk con il massimo dei voti in volo e addestramento al combattimento. Ha iniziato a prestare servizio come pilota l’anno successivo.

Scelta di successo come cosmonauta, Bykovsky fu lanciato in orbita a bordo della missione Vostok 5, che durò dal 14 al 19 giugno 1963. La nave spaziale entrò in un’orbita inferiore al previsto.

E mentre l’imbarcazione era in buone condizioni tecniche, divenne chiaro per alcuni giorni nella missione che stava perdendo quota più velocemente del previsto.

Per impedire un rientro incontrollato, i funzionari sovietici decisero di ridurre il volo e riportare Bykovsky sulla Terra.

Sebbene sia stata da tempo superata in durata da missioni che trasportano più di un membro dell’equipaggio, rimane il volo più lungo con una sola persona.