materia oscura

Un team di astronomi ha individuato una seconda galassia che è priva di materia oscura. Questa scoperta potrebbe quindi confermare l’esistenza di galassie di questo tipo, e che non fu un errore la scoperta di NGC1052-DF2 (DF2), la prima galassia scoperta senza materia oscura.

 

DF2 la prima galassia scoperta senza materia oscura ed i dubbi della comunità scientifica

La nuova scoperta di un’altra galassia che ne è priva, identificata come NGC 1052-DF4 (DF4), oltre a confermare le ipotesi su DF2, scombina abbastanza tutte le conoscenze attuali sulla dinamica e la formazione delle galassie, in quanto la materia oscura è una chiave fondamentale per la nostra comprensione delle galassie.

Sappiamo che c’è la fuori una massa invisibile che aumenta le forze gravitazionali in gioco nelle galassie. In alcune galassie sembra esserci più materia oscura che materia normale e si è sempre pensato che la materia oscura fosse necessaria per la formazione delle stesse galassie, fino alla scoperta di DF2.

La scoperta di DF-2 ed il relativo articolo, ricevettero infatti molte critiche. Si tratta di una scoperta decisamente sconvolgente per questo gli stessi astronomi che l’hanno effettuata hanno inizialmente avuto qualche dubbio. L’astronomo Pieter van Dokkum, della Yale University ha infatti dichiarato, alla scoperta di DF2: “Quando scopri un qualsiasi un oggetto, hai sempre una piccola voce nella tua mente che dice, ‘ma cosa succede se ti sbagli?’ Anche se abbiamo fatto tutti i controlli a cui potevamo pensare, eravamo preoccupati che la natura ci avesse preso in giro e avesse cospirato per far sembrare che fosse qualcosa di veramente speciale, mentre era solo qualcosa di banale”.

 

DF4, la seconda galassia senza materia oscura e le conferme sulla prima scoperta

Ma poi lo stesso team ha scoperto la galassia DF4, che potrebbe confermare che la natura non li abbia ingannati la prima volta. Come DF2, anche DF4 è una galassia ultradiffusa, molto ampia e sparsa e per questo debole da osservare. Questo tipo di galassie hanno le stesse dimensioni della Via Lattea, ma un concentrazione di stelle da 100 a 1000 volte inferiore.

Sia DF2 che DF4, sono associate alla galassia ellittica NGC 1052, che si trova a 63 milioni di anni luce dalla Terra, nella costellazione di Cetus. Ed anche questa, come DF2 e DF4, sembrerebbe essere priva di materia oscura.

Gli astronomi sono giunti alla conclusione dell’assenza di materia oscura, dopo aver osservato alcuni ammassi stellari di queste galassie con lo spettrometro di imaging a bassa risoluzione (LRIS), dell’osservatorio di Keck. I ricercatori hanno monitorato il movimento orbitale di sette ammassi globulari, scoprendo che la loro velocità era coerente con l’effetto gravitazionale della sola massa della materia visibile stimata per la galassia.

Come ha affermato van Dokkum: “scoprire una seconda galassia con poca o nessuna materia oscura è altrettanto eccitante quanto la scoperta iniziale di DF2. Questo significa che le possibilità di trovare queste galassie sono ora più alte di quanto pensassimo. Dal momento che non abbiamo ancora idee valide su come si siano formate queste galassie, spero che queste scoperte incoraggino altri scienziati a lavorare su questo nuovo rompicapo”.

 

Le galassie senza materia oscura, ne confermano l’esistenza

Il team di astronomi ha inoltre condotto ulteriori ricerche per confermare i risultati precedenti, ottenuti per DF2. Per farlo hanno utilizzato il potente Keck Cosmic Web Imager (KCWI) dell’osservatorio di Weck Keck, tracciando le orbite di 10 ammassi globulari. Anche la velocità di questi ammassi, era anche coerente con la mancanza di materia oscura.

Secondo gli astronomi, queste galassie così stranamente prive di materia oscura, sono in realtà una prova a favore della sua esistenza, poiché dimostrano che la materia normale può esistere separatamente dalla materia oscura. Ci sono infatti altre teorie ed ipotesi alternative all’esistenza della materia oscura, ma, secondo i ricercatori, al vaglio delle altre ipotesi sarebbe ancora più difficile spiegare l’esistenza di questo tipo di galassie.

Al momento i ricercatori si stanno concentrando su un nuovo quesito riguardo a queste galassie. Ovvero il motivo per cui siano prime di materia oscura. Per ora ci sono due ipotesi. La prima è che la abbiano in qualche modo persa, la seconda è che si siano formate senza il gas espulso da NGC 1052. Per avere delle risposte però, ci sarà bisogno di trovare e studiare, altre galassie di questo tipo.