ricci

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno ancora una volta lanciato un avviso ai proprietari di animali domestici venerdì che i recenti casi di Salmonella sono stati collegati a ricci domestici e l’agenzia sta avvisando i proprietari di prendere precauzioni per evitare infezioni.

Secondo il CDC, un totale di 17 persone di età compresa tra 2 e 95 in 11 stati si sono ammalati di Salmonella Typhimurium. Un’analisi di 15 persone infette ha rilevato 13 di aver segnalato il contatto con un riccio. Un fornitore comune degli animali domestici non è stato identificato.

Due persone sono state ricoverate in ospedale e non sono stati segnalati decessi.

Secondo il CDC, i batteri della Salmonella si trovano nelle feci dei piccoli mammiferi e possono spesso finire sui loro corpi o nei loro recinti.

 

Come evitare l’infezione

Per evitare l’infezione, il CDC raccomanda ai proprietari di ricci di adottare diverse misure di sicurezza per evitare il contatto con i batteri:

  • Lavati sempre accuratamente le mani dopo aver maneggiato un riccio o qualsiasi cosa provenga dal recinto del riccio;
  • Non accoccolarsi o baciare un riccio, poiché questo può portare i germi direttamente sul viso e sulla bocca;
  • Non lasciare che i ricci vaghino liberamente nelle aree in cui il cibo viene preparato o conservato;
  • Pulisci gli oggetti dal recinto del riccio idealmente fuori dalla tua casa, ma soprattutto ben lontano dalla tua cucina.

ricci

I sintomi della Salmonella includono tipicamente febbre, crampi allo stomaco e diarrea e di solito iniziano a comparire da 12 a 72 ore dopo l’esposizione. La malattia può durare da quattro a sette giorni, ma la maggior parte delle persone guarisce senza trattamento.

In alcuni casi, i sintomi della Salmonella possono essere fatali se non vengono trattati con antibiotici.