nasa

I ricercatori del MIT e della NASA hanno sviluppato il prototipo di una rivoluzionaria tecnologia applicabile alle ali degli aerei in grado di cambiare la propria forma e aumentare l’efficienza in volo, la produttività nonchè di contribuire ad agevolare le attività di manutenzione degli aerei, secondo il MIT News.

 

Rivoluzionerà il volo aereo

Delle ali di un aeroplano tradizionale solo le parti come i flap e gli alettoni possono muoversi per cambiare la direzione dell’aereo, ma l’ala progettata dai ricercatori del MIT e della NASA sarebbe in grado di muoversi nella sua interezza. Essa è composta da centinaia di piccoli pezzi identici che contengono componenti rigidi e flessibili che la rendono notevolmente più leggera ed efficiente rispetto alle tradizionali ali degli aeroplani.

nasa

Dal momento che l’ala andrebbe ad adattarsi alle particolari caratteristiche di ogni fase del volo (decollo, atterraggio, sterzata, ecc.), potrebbe essere molto più efficiente delle ali moderne, apportando quindi enormi vantaggi al volo aereo, dal momento che le ali degli aerei tradizionali non sono in grado di garantire il massimo delle prestazioni in tutte le fasi di manovra.

 

Un’interessante struttura composita

Con questo tipo di soluzione saremo sicuramente capaci di guadagnare molto in termini di efficienza, andando ad adattare la forma delle ali stesse in base al tipo di carico che andiamo a trasportare“, ha detto a MIT News Nicholas Cramer, ingegnere e ricercatore della NASA; Benjamin Jenett, uno studente laureato al MIT, riporta che l’ala ha funzionato meglio del previsto durante un test in una galleria del vento presso il Centro di ricerca della NASA a Langley, in Virginia.

nasa

Le parti dell’ala sono disposte secondo una struttura a traliccio che crea una grande quantità di spazio vuoto e coperto con un materiale polimerico sottile. Combinati, i materiali e la struttura dell’ala la rendono solida come un polimero gommoso (anche se molto meno denso) e leggero come un gel.