apple music

Apple Music ha appena superato Spotify in termini di abbonati pagati negli Stati Uniti, come riportato di recente dal Wall Street Journal. Un rapporto di febbraio ha rivelato che Apple Music aveva 28 milioni di abbonati a pagamento negli Stati Uniti contro i 26 milioni di Spotify.

La corsa alla supremazia della musica in streaming sta diventando decisamente più interessante ed i numeri forniscono una chiara immagine della spinta di Apple a dominare il settore delle piattaforme di streaming: la società è stata irremovibile nello spingere nuoviservizi” che soddisfano gli attuali utenti di iPhone.

In retrospettiva, secondo il rapporto che cita gli esperti in materia di numeri di servizi di streaming, Spotify ha ancora più abbonati di Apple in tutto il mondo, compresi gli utenti degli Stati Uniti che con abbonamento gratuito.

 

Il vantaggio sulla rivale

I tassi di crescita sono, tuttavia, molto più elevati per Apple Music a livello globale e negli Stati Uniti. Aggiungi gli utenti gratuiti nei numeri di Spotify e le cifre degli iscritti arrivano fino a 207 milioni di utenti.

apple music

Un grande vantaggio che Apple Music ha su Spotify è il fatto che il servizio è già preinstallato sugli iPhone – ci sono attualmente 900 milioni di possessori di iPhone in tutto il mondo. Inoltre, molti gestori telefonici inseriscono Apple Music nelle loro offerte, ma le partnership Spring e Samsung di Spotify aiutano il tasso di crescita dell’azienda svedese.