ecobee

La maggior parte delle aziende impegnate nel mercato delle case “intelligenti” mette a disposizione un’ampia gamma di prodotti, ciascuno con caratteristiche di fondo molto simili, ma dotati di funzionalità aggiuntive estremamente interessanti. Alcune immagini che hanno iniziato a circolare in rete suggeriscono che il prossimo dispositivo targato Ecobee prevederà l’aggiunta di una videocamera di sicurezza alla sua linea di “termostati smart“.

 

Un’interessante aggiunta: una videocamera di sicurezza

Le immagini trapelate sono state pubblicate sul sito ZatzNotFunny.com, ma senza alcun commento ufficiale da parte di Ecobee, cosa che per ora non permette di sbilanciarsi troppo con le previsioni, anche se i recenti leaks fanno già pensare che l’aggiunta di una videocamera al dispositivo possa essere una trovata molto interessante anche in ottica “concorrenza“.

ecobee

Per quanto riguarda prezzi, data di lancio o le specifiche tecniche del dispositivo, non c’è alcuna notizia ufficiale al momento, ma stando alla dotazione di serie già presente nei prodotti Ecobee, sembra molto probabile che Amazon Alexa e Google Assistant siano inclusi nel nuovo dispositivo con videocamera.

 

Un settore in costante crescita

Quel che è certo è che il mercato della domotica e dell’arredamento intelligente diventa sempre più affollato e competitivo, ragion per cui Ecobee dovrà stare attenta a non farsi schiacciare dalla pressione degli agguerritissimi rivali. Google infatti ha puntato molto sui suoi Google Home e Nest; sembra tra l’altro probabile il lancio di altri dispositivi nel prossimo futuro, considerando anche che Amazon ha recentemente acquistato la startup Eero, anch’ssa attiva nel settore della domotica.

ecobee

C’è da aggiungere però che molti dei rivali di Ecobee, tra cui Google Nest e Hive, propongono già telecamere di sicurezza per alcuni dei loro dispositivi, motivo in più per Ecobee di stare al passo con i suoi principali concorrenti e cercare di giocare bene le proprie carte. Non ci resta quindi che attendere il lancio del nuovo dispositivo, assodato che per ora, dalla compagnia non sembra arrivare alcuna notizia ufficiale in merito.