Apple WALT

Un antenato di iPhone risalente al 1993? Eh già, si chiamava Apple WALT ed era stato pensato per rivoluzionare il mondo delle telecomunicazioni. Sicuramente nessuno si aspettava che le radici di iPhone fossero così antiche. Già negli anni 90 il colosso di Cupertino pensava a produrre qualcosa di rivoluzionario. Peccato, però, che non raggiunse mai il mercato.

Apple decise di presentare questo curioso dispositivo durante il Macworld di Boston del 1993. Il prodotto prendeva il nome di Wizzy Active Lifestyle Telephone, WALT. Ben 14 anni prima che l’azienda rivoluzionasse il mondo della telefonia con iPhone. Come funzionava WALT? Scopriamolo.

 

Apple WALT: un video lo mostra all’azione

Fino a poche ore fa nessuno aveva mai visto come Apple WALT si comportava all’azione. I dubbi in merito sono stati tolti dal noto leaker Sonny Dickinson. Questo ha pubblicato nelle scorse ore un piccolo video su YouTube dove mostra tutte le funzionalità del prodotto di Cupertino. Possiamo dire che per essere un dispositivo del 1993 risulta essere davvero molto rivoluzionario.

Questo, infatti, permetteva di inviare fax, di impostare suonerie personalizzate per ogni persona che telefonava, di mostrare il numero di chi chiamava, di memorizzarlo grazie ad una rubrica e poteva persino essere usato per prendere delle note. Il display era monocromatico e su di esso si poteva utilizzare un pennino. Nonostante la presentazione ufficiale, Apple decise di non lanciare il prodotto sul mercato in quanto l’azienda preferì dedicarsi ad altri progetti. Sicuramente nessuno immaginava che 14 anni dopo, iPhone avrebbe rivoluzionato il mondo della telefonia.