Apple è sempre più interessata alla solidità dei suoi servizi. Nonostante l’uscita della quasi totalità di quelli presentati lo scorso 25 marzo sia ancora lontana, l’azienda si sta dando parecchio da fare . Pare che l’azienda sia particolarmente concentrata su due di questi. Il primo è quello di cui vi abbiamo parlato ampiamente, TV+, l’altro, riguarda i videogiochi, Arcade.

Oggi parliamo proprio di quest’ultimo. Pare, infatti, che il colosso di Cupertino abbia deciso di investire più di 500 milioni di dollari in questa piattaforma. Apple ha capito quanto possa essere fruttuoso un servizio incentrato su videogiochi esclusivi. I grossi investimenti serviranno a rendere la piattaforma più solida che mai.

 

Apple: l’esclusività sarà il punto di forza della piattaforma Arcade

L’azienda della mela morsicata ha chiarito che i titoli presenti all’interno della sua piattaforma non potranno essere scaricati altrove. Ciò sarà un grosso punto a favore del nuovo servizio. Apple sta incentivando enormemente tutti gli sviluppatori al fine di preservare l’esclusività dei giochi presenti su Arcade. Il budget pressoché illimitato non farà altro che aiutare le case a produrre giochi di alto livello.

Il colosso di Cupertino ha dichiarato che i titoli presenti al lancio di Arcade saranno ben 100. Nonostante ciò, molti altri ne verranno aggiunti in seguito. Arcade vedrà la luce ufficialmente il prossimo autunno. Apple non ha ancora dato informazioni in merito al prezzo dell’abbonamento. Molto probabilmente, però, questo supererà i 10 euro. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.