pinguino

Un pinguino è stato avvistato dietro una roccia su Marte. Eh già.

Il lettore della rivista Sun Steve Martin ha notato che la testa di un pinguino spuntava su una foto ufficiale trasmessa dal Pianeta Rosso – suscitando domande imbarazzanti per la NASA.

L’avvistamento extraterrestre rappresenta una settimana memorabile per gli appassionati dello spazio dopo la prima immagine di un buco nero e un atterraggio di emergenza sulla Luna.

 

Il bizzarro avvistamento

Steve, 56 anni, stava osservando le foto inviate dal rover Curiosity della NASA quando ha avvistato un pinguino di Humboldt, che normalmente vive in Sud America.

Ha detto: “Ho sempre pensato che ci fosse vita su Marte e ora penso che avrei potuto provarlo.

“Ho passato ore a guardare le immagini della NASA ma non avrei mai pensato di trovarci un pinguino.

“Non so come sia finito lì, ma spero che la NASA studi attentamente i pixel e possa capire come e perché.”

pinguino
Un esemplare di pinguino di Humboldt, fotografato sul pianeta Terra, unico pianeta sul quale è stato avvistato. Finora.

La NASA, monitorando Curiosity da quando è sbarcata su Marte nel 2012, è stata precedentemente accusata dai teorici della cospirazione di tenere segreti sugli sbarchi e gli alieni della Luna.

Steve trascorre ore a scrollare il sito web dell’agenzia spaziale statunitense nella sua casa nel Kent. Ha detto: “Ho inviato cinque o sei altre immagini a un analista di immagini che è apparso nello show televisivo, NASA: The Unexplained Files. Hanno dato un’occhiata. “

È un mistero come il pinguino avrebbe raggiunto il nostro vicino planetario o come sia sopravvissuto alle condizioni di assenza d’aria.

 

La NASA non commenta

L’Humboldt che amava l’acqua si sarebbe immerso nella polvere in quanto solo piccole quantità di liquido sono state trovate lì. È anche improbabile trovare uno sgombro da mangiare perché non è stata scoperta nessuna altra forma di vita lì – almeno per il momento.

La settimana scorsa, oltre tutto questo, Israele divenne anche il quarto paese a sbarcare sulla Luna quando la sua nave ci si schiantò.

pinguino
Secondo il lettore, la testa del pinguino spunterebbe proprio dietro il primo masso in basso, al centro della foto, si tratta di un paio di pixel più scuri rispetto al resto. E voi lo vedete?

Ma Steve ha detto del suo avvistamento: “Questa è chiaramente una scoperta importante – parecchi astronauti e scienziati pensano che l’universo sia pieno zeppo di vita.”

Tuttavia crede che la Terra non sia in pericolo imminente, dicendo: “A meno che Martian Pingu non stia preparando una flotta di navi da guerra – penso che siamo al sicuro”.

Venerdì sera la NASA ha suscitato ancora più speculazioni rifiutandosi di commentare.