aquile-famiglia-allargata

Ormai con il concetto famiglia si può intendere di tutto quando si parla di noi umani, ma in natura il discorso risulta essere molto più semplice. Per carità, non sono tutti uguali basti pensare agli animali solitari o a quelli che si muovono in branco, ma recentemente è stata avvistata un vera e propria anomalia. Si tratta di tre esemplari di aquile che sono state viste nidificare questa primavera vicino al fiume Mississippi; sono due maschi, Valor I e Valor II, e una femmina, Starr.

Secondo le osservazioni fatte dagli esperti, tutte e tre gli animali stanno prendendo con serietà i loro ruoli ovvero incubazione e crescita dei giovani così come la protezione del nido stesso, sia da predatori che da eventuali agenti atmosferici. Tutto questo è un evento raro che è stato documentato solo tre volte nel passato ovvero nel 1977, nel 1983 e nel 1992. Il nido è costantemente tenuto sotto osservazione da una telecamera.

 

Apertura mentale

Questa osservazione, a differenza delle altre, è speciale in quanto apparentemente entrambi gli esemplari maschi hanno rapporti con la femmina. Negli altri casi il terzo membro è sempre stata visto come protettore extra del gruppo e non come partner. Valor II non è sempre stato visto nel nido, ma è arrivato da un paio di anni dopo che perse la propria compagna ovvero Hope. All’inizio Valor II faceva la comparsa alla coppia iniziale solamente per poco tempo, ma che il nido venne attaccato da un altro paio di aquile, quest’ultimo decise di rimanere fino ad integrarsi completamente col gruppo nativo.