airpods

Per i più appassionati di musica, è perfettamente normale addormentarsi mentre si indossano le proprie AirPods, ma certamente meno usuale è ingoiarne una nel sonno! Sembra uno scherzo, ma è esattamente ciò che è successo ad un uomo di Taiwan, Ben Hsu, secondo un rapporto del Daily Mail.

airpods

Hsu si sarebbe svegliato da un pisolino e non sarebbe più riuscito a trovare uno dei suoi Airpods. Dopo aver cercato tra le coperte del suo letto senza aver trovato nulla, ha deciso di rintracciare il dispositivo tramite l’opzioneRiproduci suono“. L’uomo si è detto scioccato quando ha sentito il suono dell’AirPod mancante, che emetteva un bip dall’interno del suo stomaco. In qualche modo l’AirPod è scivolato nella sua bocca durante il sonno, dopo di che Hsu lo avrebbe accidentalmente inghiottito. È però davvero incredibile che il dispositivo abbia continuato a funzionare dopo essersi fatto strada attraverso il suo tratto digestivo.

 

Apple riesce davvero a rendere “magico” tutto ciò che tocca?

Hsu è giustamente corso subito all’ospedale, dove i medici gli hanno somministrato un lassativo per aiutarlo ad espellere il dispositivo. Nel referto medico, il dottor Chen Chieh-fan, che lavora nel pronto soccorso, ha riportato: “grazie all’involucro di plastica che avvolge le AirPods, il rischio di danni derivanti dagli ioni di litio, che sono molto seri nel caso di batterie normali, risulta essere molto più contenuto“. Fortunatamente, il signor Hsu è riuscito ad espellere l’auricolare. Hsu ha definito la sua disavventura in un certo senso “magica“, a dimostrazione forse che il “culto” di Apple è più vivo che mai.

airpods

Per quanto possa sembrare folle, la storia diventa ancora più strana. Il primo impulso di chi ingoia un AirPod sarebbe quello di gettarlo via oppure quantomeno di disinfettarlo e lavarlo nella maniera più accurata possibile una volta espulso, ma il signor Hsu ha quasi subito provato l’AirPod, scoprendo che funzionava ancora, notando con un certo stupore che la batteria era ancora al 41%!