iphone xs apple problemi

Molto presto, l’azienda della mela morsicata metterà in campo una nuova tecnologia. Parliamo di qualcosa che migliorerà sensibilmente la ricezione dei dispositivi, in particolare di iPhone. E’ stato svelato, infatti, che Apple ha intenzione di cambiare i moduli delle antenne dei prossimi melafonini e non solo. Cosa comporterà ciò?

Ebbene sì, pare che da quest’anno i problemi di ricezione non saranno più un problema per i melafonini. Ricordiamo che nel corso degli anni, differenti modelli di iPhone sono stati affetti da diverse problematiche di ricezione proprio a causa dei moduli delle antenne. La nuova tecnologia, invece, dovrebbe definitivamente mettere fine alle problematiche di questo tipo. Scopriamo di cosa si tratta.

 

Apple: cosa miglioreranno i nuovi moduli delle antenne?

A confermare l’introduzione della nuova tecnologia sugli iPhone del 2019 è stato il noto analista Ming-Chi Kuo. Questo ha dichiarato di essere certo in merito al fatto che il colosso di Cupertino lancerà la nuova tecnologia sugli iPhone 11. L’azienda sostituirà gli attuali moduli LCP con quelli MPI. Ciò, a detta dell’analista, comporterà due grossi vantaggi.

Pare, infatti, che i moduli MPI, oltre ad essere decisamente più economici da produrre, siano anche molto più performanti. Questi permetteranno di incrementare notevolmente l’efficienza di ricezione nei luoghi chiusi. L’analista ha spiegato che i nuovi moduli sono anche più facili da assemblare, ciò permetterà di facilitare il lavoro dei fornitori. Molto probabilmente l’azienda deciderà di introdurre la tecnologia anche su iPad. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.