apple watch

Nelle scorse ore è emersa nota di una condizione molto rara all’interno del colosso di Cupertino. Pare, infatti, che l’azienda della mela morsicata stia sostituendo alcuni Apple Watch Series 2 con dei modelli della generazione successiva. Ciò sarebbe dovuto alla mancanza di scorte. Come mia si è verificata una situazione del genere?

Nel corso degli anni, si sono verificate diverse situazioni di questo tipo all’interno di Apple. Ricordiamo, infatti, che Cupertino prevede la sostituzione con un prodotto di una generazione più recente nel caso in cui manchi l’esatto modello da sostituire. Pare che questa condizione stia interessando tutti gli utenti che si stanno rivolgendo agli Apple Store per l’assistenza dei loro device di Series 2.

 

Apple Watch Series 2: ad essere carente è un particolare modello

A confermare la curiosa condizione è stato un noto sito americano. Questo ha dichiarato che l’azienda della mela morsicata avrebbe inviato un comunicato a tutti i tecnici dei vari store per avvisarli della situazione. Pare che gli unici modelli ad essere interessati siano quelli in alluminio da 38mm. Questi verranno sostituiti, senza costi aggiuntivi, con il modello equivalente della Series 3. Non sappiamo se e quando la procedura di sostituzione ritornerà alla normalità.

Apple ha tenuto a precisare ai tecnici di avvisare tutti gli utenti delle differenze tra i due device. Apple Watch Series 3, infatti, necessita di un iPhone 5S o superiore per funzionare. La Series 2, invece, funziona anche con iPhone 5 e iPhone 5C. Tutti gli utenti dotati di questi device avranno come unica scelta il rimborso. Al momento il colosso di Cupertino non ha proferito parola in merito alla faccenda. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.