apple

Apple sta per svelare il futuro di iPhone. All’inizio del prossimo mese, l’azienda terrà il suo più grande evento dell’anno: la WorldWide Developers Conference. Sarà la sede di una lunga serie di annunci: a partire dal nuovo software per Apple TV all’eventuale rilascio di nuovi Mac. Ma probabilmente il più significativo di tutti sarà la presentazione di iOS 13, il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad.

apple

Con il rilascio di tale software, la maggior parte dei telefoni prodotti da Apple sarà dotata immediatamente di nuove funzionalità. Tutto sarà rivelato il 3 giugno, quando Apple porterà l’attenzione del mondo della tecnologia in California, dove sfoggerà il suo software nuovo di zecca. Ma molto è stato fatto trapelare nei mesi scorsi, soprattutto per quanto riguarda la prossima generazione di iPhone.

 

Si prospetta un anno molto intenso in casa Apple

Mentre durante la WWDC sarà annunciato il sistema operativo, fare pronostici sulla sua data di lancio è ancora molto difficile. Le nuove versioni di iOS saranno in realtà in fase di sviluppo durante quest’estate e a quanto pare anche oltre, stando alle ultime notizie. La versione completa arriverà con ogni probabilità in contemporanea col nuovo iPhone, per cui se ne parlerà verso la fine di settembre, come Apple ci ha abituati.

apple

Tradizionalmente, la versione beta del sistema operativo viene rilasciata subito dopo l’annuncio, ma all’inizio solo gli sviluppatori possono scaricarla, venendo rilasciata per il pubblico solo dopo qualche settimana. A quel punto, gli utenti potranno mettere le mani sul software, consapevoli del fatto che non si tratterà della sua versione definitiva. In cambio dell’accesso anticipato infatti, Apple chiede di fornire un feedback: un espediente molto interessante, ma anche rischioso.

 

I miglioramenti riguarderanno molte delle applicazioni base

Forse il più accattivante dei vari aggiornamenti è l’aggiunta della “dark mode“. Ciò consentirà agli utenti di invertire i colori in modo che lo schermo del telefono sia meno abbagliante e contribuendo a preservare la durata della batteria del telefono. Anche diverse app riceveranno aggiornamenti, tra cui: Promemoria, Screen Time, Mail, Home, Libri, Maps e iMessage. La modifica più significativa sarà però l’app Salute, che verrà dotata di diverse funzionalità  per consentire agli utenti di tenere sotto controllo la loro attività fisica e in maniera più veloce.

apple

La WWDC tende a non annunciare molte novità riguardo i dispositivi hardware e quando questo accade, lo spazio viene riservato al Mac piuttosto che all’iPhone. Quest’ultimo, d’altra parte, avrà il suo eventoriservatogià a settembre. Ma iOS sarà sempre il pilastro fondamentale su cui costruire il futuro non solo di iPhone, ma di tutto l’ecosistema Apple.