Apple iPhone SE 2 con schermo da 4,2 pollici in arrivo al WWDC?

L’azienda della mela morsicata, Apple, presenterà presto la nuova big release iOS 13. Questa porterà grosse novità per tutti i dispositivi dell’azienda. C’è, però, chi potrebbe rimanere deluso dal nuovo aggiornamento. Questo, infatti, potrebbe tagliar fuori dispositivi ancora molto utilizzati. A cosa a pensato l’azienda?

Apple risulta essere una delle aziende più rinomate per quanto riguarda la longevità dei propri prodotti. Ricordiamo che iOS 12 è supportato da tutti gli iPhone a partire dal 5S. Ciò è un vero e proprio portento considerando che lo smartphone è stato rilasciato nel 2013. Pare, però, che sia arrivato il momento per lui, e non solo, di salutare gli aggiornamenti iOS. Scopriamo il perchè.

 

Apple: quali saranno i modelli di iPhone e iPad tagliati fuori da iOS 13

Con iOS 12, Apple ha puntato sula longevità dei suoi prodotti. Con il nuovo aggiornamento iOS 13 potrebbe non accadere lo stesso. Pare, infatti, che il colosso di Cupertino abbia in programma di sfoltire la lista dei dispositivi che supporteranno il nuovo aggiornamento. Stando a quanto dichiarato da una fonte francese, Apple potrebbe tagliare fuori iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus e iPhone SE. Ma non è tutto, pare che stessa sorte tocchi anche ad alcuni modelli di iPad, iPad mini 2 e iPad Air.

Come già detto, il nuovo iOS 13 porterà funzioni notevolmente interessanti su entrambe le tipologie di prodotti. I dispositivi più datati sembrano non essere più adatti per supportare un aggiornamento così evoluto. E’ a ragione di ciò che molto probabilmente l’azienda deciderà di tagliarli fuori. Ovviamente, ciò non è stato ancora confermato ufficialmente. Per avere una risposta certa sulla faccenda bisognerà aspettare la presentazione ufficiale che si terrà il prossimo 3 giugno. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.