Spotify

Questo è il nome del primo dispositivo smart plug-in controllato da Spotify: Car Thing. In un post pubblicato venerdì, la società di streaming musicale ha affermato che il dispositivo riprodurrebbe musica e podcast per un “piccolo gruppo” di utenti Spotify Premium invitati negli Stati Uniti.

Spotify ha detto che potrebbe anche essere collegato a dispositivi chiamati Voice Thing e Home Thing. Un portavoce della società non avrebbe elaborato oltre il post del blog.

 

“Ehi, Spotify”

Ma The Verge ha rilevato che il dispositivo funzionerà tramite Bluetooth e si inserirà nella presa dell’accendisigari dell’auto. Dici “Ehi, Spotify” per attivare il dispositivo, che è collegato al tuo account.

Car Thing include uno schermo circolare su un lato, che mostra ciò che viene riprodotto. Dall’altro lato ci sono una serie di pulsanti che possono essere usati per accedere ai preset delle playlist.

L’anno scorso, si è sparsa la voce su un dispositivo che sembra simile, ma non si è mai materializzato – fino ad ora.

Spotify

Spotify ha detto che il dispositivo è solo a scopo di test e che la sua piattaforma audio in streaming è il suo obiettivo principale, non l’hardware. Probabilmente è una bella mossa. Il servizio di streaming affronta un sacco di concorrenza quando si tratta di audio per auto.

Google e Apple hanno sistemi di infotainment che si sincronizzano con i telefoni degli utenti, Google ha recentemente annunciato “modalità drive” per smartphone Android e dispositivi plug-in di terze parti, e Amazon ha appena presentato Echo Auto.

Una società di ricerche di mercato ha rilasciato risultati il ​​mese scorso che prevedono che 20 milioni di automobili avranno un assistente vocale integrato nel veicolo entro il 2023.