samsung

Ora che sappiamo che i 64 MP sono quasi ufficialmente previsti su Galaxy Note 10, potrebbe non esserci molta trepidazione riguardo le caratteristiche tecniche della fotocamera del nuovo dispositivo di punta di Samsung. Per coloro che si sono sentiti delusi dalla mancanza del sensore da 48 MP previsto per il phablet, le ultime informazioni trapelate potrebbero essere ancora più determinanti.

samsung

Il noto insider Ice Universe è tornato con altre informazioni a riguardo: “i due più grandi cambiamenti di Da Vinci (questo il nome in codice di Note 10) saranno: la posizione della fotocamera frontale e quella della fotocamera posteriore. Questo probabilmente significa che la prossima serie di phablet di fascia alta arriverà effettivamente con la “selfie-camposta al centro dello schermo, mentre il Note 9 sfoggiava il suo “occhio” in alto a destra del display.

 

Samsung Galaxy Note 10 avrà una fotocamere allineata verticalmente

Questa nuova fuga di notizie potrebbe essere destinata a far discutere più di qualunque altra delle indiscrezioni finora diffuse. Il Note 9 aveva un allineamento orizzontale per il suo sistema di telecamere posteriori e ci si aspettava che fosse presente anche sulla serie successiva, ma Ice Universe ha confermato che il Samsung Galaxy Note 10 avrà una fotocamera allineata verticalmente.

samsung

Se il phablet vuole mantenere la sua simmetria, caratteristica particolarmente apprezzata dagli utenti, la fotocamera dovrebbe essere posta al centro del dispositivo, similmente al OnePlus 7. Curiosamente, alla domanda se gli piacessero le modifiche apportate al cellulare, Ice Universe ha risposto con un semplice no“. Ha anche detto che l’hardware della fotocamera sarebbe rimasto lo stesso, il che significherebbe che la serie di phablet made in Samsung di questo 2019 andrà a montare sensori da 12 MP.