Home News

Smartphone, ecco 5 cose da evitare quando si pulisce il display

Molto spesso quando si vuole pulire il display del proprio smartphone si commettono degli errori che possono solo peggiorare la situazione.

Gli smartphone sono l’oggetto tecnologico più utilizzato nelle nostre giornate. Passiamo, infatti, ore ed ore ad utilizzarlo (alcuni andando incontro anche alla nomofobia), in qualsiasi luogo ci troviamo e per qualsiasi motivo, che sia fare una chiamata di lavoro o semplicemente sentire un po’ di musica.

Ovviamente, questo largo utilizzo porta a sporcare il display, con le impronte e gli aloni lasciati dalle nostre dita o da qualche liquido caduto accidentalmente. Pertanto, spesso decidiamo di pulire lo schermo del nostro device, ma bisogna fare attenzione, che, utilizzando determinati prodotti, possiamo rovinarlo invece di pulirlo.

 

5 cose da evitare per pulire il display dello smartphone

  • Scegliere sbagliati detergenti. L’utilizzo di detergenti lascia lo schermo pulitissimo molto rapidamente, ma bisogna stare attenti, però, ad utilizzarne alcuni con potere chimico troppo aggressivo, che può portare a togliere il rivestimento oleofobico presente su molti smartphone di ultima generazione.
  • L’alcol. Anche quest’ultimo porta problemi come il primo caso, anche peggiori, infatti l’azienda Apple specifica appositamente di non utilizzarlo per la pulizia del display.
  • Struccanti. Soprattutto nelle donne, il parlare a telefono e quindi avvicinare lo smartphone al volto può sporcare di trucco il display. La maggior parte degli struccanti contengono alcol e quindi possono danneggiare rivestimento oleofobico e membrane protettive di altoparlanti e microfoni.
  • Aria compressa. Le bombolette utilizzate per pulire le tastiere dei PC sono molto efficaci per quest’ultimi ma non per gli smartphone, che potrebbe incastrare all’interno del dispositivo granelli di sabbia e polvere.
  • Sapone. Il sapone, come per esempio quello per i piatti, è consigliato ed ha ottimi effetti per la pulizia del display. Essendo molto potente, però, va diluito con l’acqua e molti smartphone, nonostante hanno protezione, possono rimanere danneggiati da schizzi. In definitiva, il metodo migliore per pulire uno schermo resta ancora quello di un panno in microfibra appena inumidito.

 

 


Smartphone, ecco 5 cose da evitare quando si pulisce il display