Apple Smart Battery Case

L’azienda della mela morsicata sta per presentare uno dei suoi prodotti più attesi dell’anno, iOS 13. Sono mesi che si parla di quello che potremmo vedere nel corso del WWDC. C’è chi pensa che oltre alla parte software verrà presentato anche qualche dispositivo hardware. Nel frattempo, però, pare che Apple stia avendo alcuni problemi con la produzione di un accessorio degli ultimi iPhone.

Ebbene sì, tra una cosa e un’altra, sembra che Apple stia trascurando parte della linea produttiva di alcuni suoi prodotti. Parliamo di una situazione analoga a quella verificatasi qualche anno fa con il lancio degli auricolari wireless AirPods. Questa volta, però, è capitata alle nuove Smart Battery Case per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. La mela morsicata non ha abbastanza scorte in magazzino.

 

Apple: difficoltà di produzione degli accessori?

Negli ultimi tempi siamo andati incontro a differenti situazioni di questo tipo. Pare, infatti, che il colosso di Cupertino stia avendo problemi con le scorte di alcuni dei suoi prodotti. Nelle scorse settimane vi abbiamo parlato della curiosa faccenda delle sostituzioni di Apple Watch Series 2 e 3. Anche in quel caso, le scorte scarseggiavano. Se si decide di acquistare una delle Smart Battery Case per i nuovi iPhone sul sito ufficiale bisognerà aspettare oltre un mese per la consegna (15 luglio).

Non c’è bisogno di dire che in molti hanno subito sospettato problemi nella produzione degli accessori. Tuttavia, Apple non ha ancora proferito parola a riguardo. Ricordiamo che esistono diversi rivenditori Apple (Mediaworld, Euronics, Amazon, Unieuro) che posseggono ancora qualche pezzo del prodotto. Si tratta di ottime opzioni se non si vuole attendere un mese. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.